giovedì 23 aprile 2009

Grix, la ciofeca dell'elettronica amatoriale

clipped from www.grix.it

impossibile accedere alla pagina richiesta.

Purtroppo il tuo livello non ti consente di accedere alla pagina selezionata.
Aumentare il tuo livello è facilissimo, basta inserire sul sito uno schema, un progetto o un tutorial.
Per farlo vai alla tua pagina personale. Ogni schema online farà avanzare di livello.


Anche un solo schema
particolarmente complesso o interessante può farti avanzare di più livelli.

 questa
pagina

 


il tuo
livello
 

voglio sapere di più sui livelli

Incredibile: per poter leggere una paginetta (che non ha nulla di originale) scritta da un hobbysta, mi toccherebbe addirittura "contribuire".

Come ho già detto in precedenza, Grix è una buona idea ma gestita male: dà l'impressione di un sito micragnoso, che non sa che internet è un mare molto più grande di quanto non si immagini.

Ho disattivato tutte le loro "notifiche", nella speranza che non mi disturbino più.

153 commenti:

  1. Amen.

    (indovina come sono capitato sul tuo blog?)

    RispondiElimina
  2. Scommetto che hai cercato "ciofeca" su google ;)

    RispondiElimina
  3. Quella "politica editoriale" mi pare assai discutibile perché sembra fondata sul presupposto che gli articoli pubblicati diventino preziosa proprietà del sito.

    Le pubblicazioni sarebbero così una "tassa di ingresso" piuttosto che una possibilità data agli utenti.

    Sentendosi obbligati a pubblicare, gli utenti finiscono per tirar fuori molto spesso degli articoli a dir poco risibili - traduzioni malfatte di howto trovati altrove, oppure cinque pagine per spiegare un concetto da due righe, e così via.

    Il meccanismo di votazione finisce per premiare queste pubblicazioni "quasi spazzatura" perché spesso una sufficienza la si concede volentieri anche solo per incoraggiamento, oppure si stronca un buon articolo perché scritto con qualche errore di grammatica. Tutto questo tenendo presente che raramente i votanni hanno veramente la competenza di giudicare un lavoro piuttosto che la sua apparenza. In tal modo, nella maggioranza dei casi non si premia la qualità ma la quantità.

    E' facile creare un sito e un forum: poche cliccate ed è tutto pronto, mancano solo gli utenti a riempirtelo.

    Ma costituire una community di appassionati di elettronica o di qualsiasi altro argomento, richiede due caratteristiche senza le quali si finisce per diventare l'ennesima Gran Ciofèca dell'internet.

    La prima caratteristica è premiare la qualità, farla premiare da chi la sa riconoscere bene, premiarla anche col renderla pubblicamente accessibile (magari attraverso licenze tipo Creative Commons quando è il caso).

    Se la qualità è decisa da sondaggi e votazioni, oppure è "nascosta" per obbligare altri a "produrre" per il sito, oppure se un lavoro di tre mesi prende quasi lo stesso merito di un noioso howto... allora l'apparente successo del sito è determinato solo dalla temporanea assenza di qualche altro sito/forum che proponga lo stesso "format".

    La seconda caratteristica è promuovere la libertà dei collaboratori. Una community non può essere radunata a suon di obblighi e di regolamenti e di striscioni colorati. Chi sei tu, per pretendere che io pubblichi il mio articolo sul tuo sito? Che cosa mi offri per convincermi a pubblicare sul tuo sito anziché altrove? In base a che cosa dovrei darti fiducia?

    Bah, de gustibus. Ognuno è libero di riempire l'internet come meglio crede...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La libertà è anche questo.
      Comunque a 2 o 3 euro si può comprare il CD dell'intero anno, cosa che faccio anche se sono un utente che può accedere a tutto.
      Pubblico su GRIX perchè la sua struttura garantisce che i miei progetti siano "per sempre" disponibili, anche a me stesso che spesso dimentico il ragionamento che mi ha portato ad una soluzione.

      Elimina
  4. mi sono iscritto a grix pochi giorni fa nel tentativo di vedere un tutorial scoprendo in effetti questo perverso meccanismo che mi ha lasciato spaesato.
    non trovo corretto che chi come me ha poche conoscenze in merito non possa vedere i progetti di quelli che ne sanno di più.
    il senso di questi siti dovrebbe essere di avvicinare altre persono ad un interesse comune questo modo mi sembra controproducente.
    ho provato a mettere un'articolo base anche io ma dopo svariati giorni ancora non è stato pubblicato.
    mi sa che è meglio prendere esempio da comunità come quelle di poigps.com

    RispondiElimina
  5. Ciao, anch'io ho lo stesso stesso problema con Grix, sembra che cia siano progetti interessanti ma l'accesso e negato per via del livello, e visto che il sito lo uso per scopi puramente didattici e non ho progetti realizzati da presentare ho l'acesso negato, fortunatamente sta nascendo un a nuova community, e molti utenti stanno migrando e ancora in fase embrionale però, speriamo che prometta bene, il sito e http://infoportal.it se volete partecipare....

    RispondiElimina
  6. Grazie della segnalazione. Vedo che ci sono molti utenti di Grix infatti... Interessante, anche se l'interfaccia è un po' incasinata... speriamo che questa community cresca più sana :-)

    RispondiElimina
  7. sono un utente di grix, e sono felice di esserlo! è una comunità in cui ci sono molte persone preparate e disposte ad aiutarti sul forum, qualsiasi sia il tuo livello di conoscenza dell' elettronica.
    In quanto alla storia dei livelli le limitazioni non sono comunque esagerate, si può vedere infatti più del 90 % dei progetti senza essere iscritto. Se è stato scelto di adottare un sistema a livelli un motivo c'è, gli utenti si sentono infatti più motivati a partecipare attivamente alla comunità pubblicando progetti.
    purtroppo questo meccanismo porta molto spesso alla pubblicazione di circuiti o tutorial buttati giù senza alcuna utilità, ma è comunque sempre molto attiva la parte di utenti che pubblica circuiti interessanti ed approfonditi.
    Ora voi direte: be certo che ti va bene il sistema di livelli, magari hai 10 stelle, e invece no. pur essendo più di un anno che sono iscritto non ho ancora alcuna stelletta, perchè non ho intenzione di pubblicare articoli senza senso solo per ottenere livelli.
    Pur a livello 0 mi sento parte della comunità ed ho imparato moltissime cose grazie a grix!
    se non vi piace il sistema adottato dal sito nessuno vi obbliga ad andarci, ma non venite a dire che grix è una ciofeca, perchè in realtà tutt' altro è! ci sono articoli molto interessanti ed approfonditi da cui tutti abbiamo qualcosa da imparare!
    buona serata a tutti,
    Un utente soddisfatto di GriX

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  10. Rispondo all'utente soddisfatto di Grix.


    Probabilmente non hai letto tutta questa pagina.

    Ti invito a rileggere la parte dove comincia con:

    Quella "politica editoriale" mi pare assai discutibile perché sembra fondata sul presupposto che gli articoli pubblicati diventino preziosa proprietà del sito.

    Le pubblicazioni sarebbero così una "tassa di ingresso" piuttosto che una possibilità data agli utenti.

    Sentendosi obbligati a pubblicare, gli utenti finiscono per tirar fuori molto spesso degli articoli a dir poco risibili - traduzioni malfatte di howto trovati altrove, oppure cinque pagine per spiegare un concetto da due righe, e così via.



    Ora, arrivi tu a confermare che gli articoli risibili costituirebbero il 90% del materiale presente sul sito.

    Perciò diventa ancora più difficile capire come mai sei così soddisfatto di Grix.

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Gli articoli di qualità ci sono eccome se ci sono

    RispondiElimina
  13. Che dire Urgentissimo..... che aggiungere?
    Concordo pienamente su cio' che hai detto.
    La cosa antipatica della rete seppure sia la cosa che la contradistingue e' l'anonmato.... uno che firma anonimo evidentemente non ha gli attributi per metterci la faccia.
    Comunque tornando all'oggeto in questione io posso dire che ci son diversi progetti belli certi meno ma di sicuro c'e' gente competente in chat.Il punto e' anche lato server.. chi c'e' dietro a tutto l'ambaradan? non ci possono essere dei post di 15, 30 pagine dove si parla di qualcosa riguardante il sito e l'amministrazione o la proprieta' resta nella macchia....
    Se uno decide di dare un servizio non ha il diritto di dire:eh ma tanto e' gratis.
    Non lo puo' dire perche' col suo agire ha coinvolto centinaia di persone, decine di persone chiedono e contano su di lui....
    E' ora di finirla di aprire/chiudere servizi solo perche' ci si nasconde dietro l'anonimato.
    Se uno decide di dare un servizio ha l'obbligo morale di dare risposte, mettersi in gioco, ascoltare gli utenti e non nascondersi.
    Poi riguardo alla proprieta' di un articolo, bhe signori miei, che che se ne dica io sono identificabile tramite elpapais e posso dimostrarlo, quindi quando decido di non essere piu' iscritto a un servizio il mio nome lo cancella o lo anonimizza.
    Sempre riguardo agli articoli...... li ha pagati? allora son miei e' un mio bene intellettuale e me li porto via....
    C'e' chi dice: ok li lascio li' e anonimizzo il nick... errore e' un mio bene dell'intelletto e non puoi anonimizzarlo devi lasciar scritto che e' mio... quindi?
    Bhe basta decidere se farsi visitare dal garante della privacy per violazione sulla...oppure dal tribunale per appropriazione indebita.
    Spero che qualche giurista aggiunga ulteriori info in merito all'ultima parte oppure che mi smentisca.

    RispondiElimina
  14. Allora si vede che su grix non ci sei rimasto molto, perchè ci sono articoli di qualità moolto superiore al sito da te postato.
    E tanti sono visibili a livello 0.
    (non capisco cosa sono gli articoli "risibili")
    E poi come fai a dire questa frase : "per poter leggere una paginetta(CHE NON HA NULLA DI ORIGINALE) scritta da un hobbysta" se quella pagina NON l'hai nemmeno vista??

    RispondiElimina
  15. Caro anonimo,

    se insisti così tanto e con tanta isteria, farai sospettare a tutti che sei un amministratore di Grix.

    Mettiamo dunque i puntini sulle "i".

    1) Ho seguito Grix per molti mesi prima di maturare il giudizio che ho espresso in questa pagina.

    2) Seguo altri siti e blog di hacks di cui regolarmente pubblico segnalazioni in queste mie pagine (e nessuno di loro richiede qualche "tassa di ingresso").

    3) Non hai risposto a nessuna delle obiezioni che ho presentato in questa pagina.

    4) Fai delle insinuazioni senza portare prove.

    RispondiElimina
  16. gli articoli pubblicati non sono "preziosa proprietà del sito", ma è giusto che se un autore pubblica un articolo di alto livello questo appartenga ad una categoria superiore.
    poi ripeto, ci si fossilizza su una piccolissima parte di articoli non accessibili. Il 90 % circa degli articoli sono accessibili a livello zero! e tra questi ci sono moltissimi articoli completi e ben fatti.
    è vero che ci sono articoli di qualità scadente (che tra l' altro vengono cancellati in poco tempo) però questo è causato dalla pelandronite di alcuni utenti che pubblicano progettini buttati giù solo per vincere stellette.
    comunque per evitare confusioni tra anomimi mi firmo, io sono arna93

    RispondiElimina
  17. ciao, sono Luigi di grix.
    Tengo a precisare articoli risibili e risibilissimi sono ovunque. Cattive traduzioni (se non pessime) proliferano anche sulle migliori riviste. C'è schifezza ovunque e poi si fa leva sulle schifezze (eventuali) pubblicate su grix?.
    A dire il vero io non trovo difficoltà, mi serve un articolo? allora chiedo che venga ricopiato su un documento e successivamente speditomi via email dal primo che possa accedervi,
    E' cosa difficile? (non credo affatto)
    Non è che siamo mossi da orgoglio e voglia di far niente?.
    Ora chiedo una rivista di elettronica costa almeno 6 €? (mensili e senza sapere cosa hanno pubblicato), quanta ciofeca e pubblicità ci si trova su? Quindi su grix in luogo di pagare in denaro si paga in lavoro.
    Vi dirò di più tepo fa gli admin avevano inserito un articolo come aperto (libero accesso), l'autore fece storie per ottenerne la ciusura (a livello zero, ma chiuso).
    Spiegò in chat il senso della cosa "vuoi il mio articoletto? ISCRIVITI E LAVORA" ----- per dirla in breve FOTTI A SGOBBARE COME FACCIO IO -----
    Faccio l'esempio pratico proprio sfruttando quell'evento
    L'autore descrisse un semplice accrocco un accoppiatore coassiale per antenne, spiegò che può costare tanto, aggiunse "lo do alla comunità di grix, poi lo vedo libero? No non mi va, non cerco gloria, non desdero che TUTTI leggano un articolo e lo elogino ma desidero che lo legga chi lavora, perchè dal SUO lavoro cresco anch'io come dal mio lavoro cresce lui".
    Più o meno questo era il senso.
    Ed allora ho capito che Grix è una scelta di vita, un'incentivo a lavorare.
    Presa in quest'ottica non si può far altro che credere nel sistema adottato da quel sito.

    PERDONATEMI LO SFOGO ......
    BUONA SERATA da Luigi

    RispondiElimina
  18. utente soddisfatto di grixsabato, dicembre 05, 2009 3:15:00 AM

    ciao, se vai sulla homepage del sito http://www.grix.it troverai il link al tuo sito.

    almeno la pubblicità viene ricambiata

    PS: non sono l'anonimo di prima.

    RispondiElimina
  19. utente soddisfatto di grixsabato, dicembre 05, 2009 3:17:00 AM

    azz, pure l'approvazione dei commenti...e poi parli di censure....rotfl

    RispondiElimina
  20. Certo che sei proprio forte "Urgentissimo".
    Non hai capito che Internet è libero e quindi
    ognuno ha la libertà di aprirsi un sito e applicare ogni regolamento che ritiene.
    Se Grix ha deciso così sono fatti suoi, nessuno ti obbliga ad iscriverti.
    Dal numero di iscritti posso solo notare che il sistema funziona.
    Se non dovesse funzionare, sono problemi degli amministratori.....non ti pare ?

    RispondiElimina
  21. Mi incuriosisce il fatto che la gente, di questo post, legga solo il titolo:

    Grix, la ciofeca dell'elettronica amatoriale


    Visto che il numero di anonimi che viene qui a trollare è aumentato (ma non hanno niente da fare?) allora mi tocca riscrivere, in grassetto, le cose che sono presenti su questa pagina e che loro non vogliono leggere.


    1) quel sito richiede la pubblicazione di articoli come tassa d'ingresso.

    Tale metodo è assai opinabile perché induce gli utenti a produrre qualche ciofeca di paginetta ogni volta che vedono qualcosa a cui non riescono ad accedere.

    Complimenti (ironici) agli amministratori del sito.


    2) la "moderazione" dei commenti su questo blog, serve per non dover perdere tempo con i troll.

    Caro anonimo "utente soddisfatto di grix", ho pubblicato la tua scempiaggine. Sei contento?


    3) l'argomento dell'ultimo anonimo dimostra ancora una volta che la gente si ferma a leggere solo il titolo di questa pagina: Grix la ciofeca e poi manda commenti che non c'entrano niente.

    RispondiElimina
  22. Toh, Luigi mi segnala una novità.

    Gli amministratori di Grix mi sembrano alquanto permalosi.

    Hanno riversato in prima pagina tutto il loro velenoso astio, involontariamente comico:

    A titolo di mera curiosità invece segnaliamo questo post sul blog particolarmente urgentissimo dove un utente sconvolto dal fatto di dover "addirittura" contribuire con propri articoli ha creato un ottimo sfogatoio tramite il quale chiunque abbia improperi o bestemmie da indirizzare a Grix.it possa farlo in tranquillità evitando di intasare i forum e turbare la serenità della nostra community.

    RispondiElimina
  23. Sembra proprio di essere su Grix -> chiacchere !

    RispondiElimina
  24. utente soddisfatto di grixdomenica, dicembre 06, 2009 11:44:00 PM

    1) quando si partecipa ad una qualunque comunità si contribuisce alla crescita della stessa nei modi richiesti da chi la dirige, altrimenti basta non parteciparvi.

    2) critichi ma manchi di autocritica

    3) censurerai anche questa mia risposta come la precedente?

    RispondiElimina
  25. Tra i tanti, pubblico il sopracitato commentino in quanto emerito esempio di stupidità e pregiudizio.


    1) quando si partecipa ad una comunità, si accettano le sue regole. Giusto. Ma se la comunità impone regole astruse, è forse vietato avere qualcosa da ridire?

    Se la comunità si fregia dell'aggettivo "amatoriale", per quale motivo sfrutta i suoi utenti?


    2) non sono io a mancare di autocritica: è chi guida quella comunità a non fare autocritica sulla tassa d'ingresso e sulle relative conseguenze.

    Liberissimi di farlo. Ma chi si comporta in modo ragionevolmente criticabile, deve poi aspettarsi ragionevoli critiche.


    3) spiegami un po' in base a che cosa uno sconosciuto avrebbe pieno diritto a scrivere quel che gli pare sul mio blog.

    RispondiElimina
  26. guarda che qua l'unico che si lamenta di non poter sfruttare qualcosa sei tu, che da una comunità vorresti avere senza dare.

    e qua chiudo, perchè se vuoi il pensiero unico continua a parlarti addosso.

    RispondiElimina
  27. utente INsoddisfatto di grixlunedì, dicembre 07, 2009 2:30:00 PM

    Devo ammettere..... che le critiche espresse qui su questa pagina sono fondate.....quanto odiavo vedere quell'mmagine che mi invogliava a ripescare qalche pagina a caso su google e spacciarla per articolo mio soltanto per poter leggere una cosa interessante e di PUBBLICO DOMINIO....quanto odio chi con la scusa di mantenere una COMMUNITY ti NASCONDE i contributi gratuiti degli utenti.......finchè non aggiungi un contributo.....MENTALITà DA ZIO PAPERONE......

    RispondiElimina
  28. Quel sito dovrebbe essere chiuso....oltre che andare le più comuni regole morali va contro anche diversi diritti, tra cui la libertà d'espressione, libertà che in quel sito NON ESISTE, perchè ogni cosa detta contro il sito stesso viene puntualmente messa a tacere chiudendo o addirittura cancellando le considerazioni incriminate, non lasciando traccia di alcun operato e tenendo "alta" la reputazione del sito.
    Alcuni admin sono malati (chi vuol capire capisca) in quanto credono di poter fare il bello e il cattivo tempo sul sito....ma si sbagliano.
    Chi ha il vero potere sono gli utenti, e se non vengono rispettati sono ca22i amari. Infatti gli utenti di grix non sono mai stati rispettati, ed ora questa negligenza da parte di alcuni admin gli si sta ritorcendo contro come una crisi interna.
    Si fanno forti di avere oltre 25 mila iscrizioni, ma ciò non vuol dire avere 25 mila utenti dentro il sito, in quanto la stragrande maggioranza degli account sono stati fatti solamente per poter vedere i progetti di livello zero: una volta che l'utente ha visto il progetto non ha più bisogno di rientrare nel sito, lasciando abbandonato l'account.
    Secondo me i gestori del sito hanno seri problemi sociali, dotati di mente malata e perversa, ragionando come dei veri ditattori, perchè è questo che sono, dei dittatori che impongono con la forza la loro politica sbagliata, tramite ripetute censure e ban degli utenti sgradevoli al sistema.
    E' davvero un peccato che un sito così bello nei contenuti e nell'organizzazione dei suoi settori venga gestito da animali....
    Ecco cosa è quel sito....e credo di non essere l'unico a pensarla così.

    RispondiElimina
  29. Quto quanto sopra e aggiungo... perchè un'utente avrebbe modo di postare un progetto e non altrettanto di eliminarlo?
    Esiste una funzione che mi permette di eliminare un file?..... NO!
    Non mi risulta che ci sia qualcosa che informi correttamente l'utente su questo modo di operare del sito.
    Credo che i gestori del sito dovrebbero farsi un'esame di coscenza e pensare che tutto quello che hanno non è farina del loro sacco e dovrebbero rispettare mooooolto di più coloro che lavorano per loro e far sì che possano sentirsi meno sfruttati soltanto perchè si possiede una passione per questa materia.

    RispondiElimina
  30. Vorrei invitare tutti (anche quelli che mi hanno mandato commenti assai più pepati di quelli presenti in questa pagina) a dire queste cose direttamente ai gestori di quel sito.

    Personalmente mi sono limitato a spiegare i motivi del mio disappunto per quella curiosa "politica editoriale".

    Per fortuna in internet c'è spazio anche per iniziative più interessanti.

    RispondiElimina
  31. Ah, dimenticavo che quando uno scrive una critica (anche se gentile, anche se motivata) ad un gestore di qualche forum... si vede repentinamente "bannato" e insultato.

    Pare che in Italia, per sopravvivere nei "forum", occorra sempre assecondare con entusiasmo le più strambe manie e fissazioni dei moderatori...

    RispondiElimina
  32. io mi sentirei preso in giro da chi si fa pubblicità al sito nel tuo blog e poi....

    http://infoportal.it/modules/AMS/article.php?storyid=81

    prova a registrarti e guarda cosa esce :D

    RispondiElimina
  33. Senza registrazione, mi esce: Per vedere il resto dell'articolo devi registarti, Registrati ora!

    E tra i commenti leggo: Adesso l'articolo è a livello free disponibile a tutti

    Insomma, Infoportal pare avere lo stesso vizietto di Grix.

    RispondiElimina
  34. Infoportal non ha lo stesso vizietto di altri.
    Infoportal e' un portale libero dove:
    L'utente decide se pubblicare un articolo a liveòllo free, a livello 1/10.
    L'utente decide di postare, modificare, cancelare un proprio articolo e anche se stesso.
    Io come admin di infoportal chiedo solo 2 cose:
    che si rispettino gli altri utenti
    che si eviti di postare stupdate che non servono a nulla ne a nessuno.
    Ma comunque vige sempre la prima regola... L'utente ha il sacrosanto diritto di fare cio' che crede!!!

    RispondiElimina
  35. Dopo aver seguito il travaglio di Grix e di altri siti simili mi è sorta spontanea una domanda:
    ma non è che il problema possa essere di carattere economico? Perchè, se così fosse,molte cose si potrebbero spiegare:per la corsa alle stellette si fa perno sullo spirito di competizione,che oggigiorno va per la maggiore ed anche una certa litigiosità mantiene
    i clienti,vede le varie trasmissioni televisive che fanno alti audience,etc..
    Quanto può rendere un sito in generale con Grix in particolare in termini di Euro?
    Non ne ho la più pallida idea ma certo non poco.

    RispondiElimina
  36. Desidero ringraziare l'autore di Infoportal per aver confermato i sospetti che lo schema di Infoportal è lo stesso di Grix.

    Cioè la "politica editoriale" dei livelli "free", "1/10", eccetera, è la stessa che viene criticata in questa pagina.

    Si fa presto a dire che l'utente ha il diritto di fare ciò che crede... proprio mentre si organizza un modo per sfruttarlo.

    RispondiElimina
  37. Chi si fregia dell'aggettivo "amatoriale" (in tutte le sue varianti: "hacks", "appassionati", "homemade", eccetera)... può anche inseguire prestigio e guadagno. Non è questo il problema. Il problema è se quegli aggettivi sono la verità o sono solo uno slogan pubblicitario.

    Un "forum" cresce generalmente con i contributi degli utenti (poiché la passione è contagiosa); ma nel momento in cui tali contributi diventano una tassa da pagare per visualizzare altri contributi (che erano stati inseriti gratis dai loro rispettivi autori)... allora mi pare proprio uno sfruttamento, mi pare proprio una negazione di quell'attributo ("amatoriale") di cui si vantano.


    Altra osservazione: ai neofiti è necessario far vedere i progetti più complessi: c'è sempre da imparare.

    Da bambino sfogliavo riviste e schemi e libri "tecnologici" dei miei. Non ci capivo niente, ma da quei disegni ho tratto impressioni che non sono più andate via: ogni schema era preciso, puntiglioso, ordinato, equilibrato, ogni progetto aveva una serie di requisiti, un elenco di limiti; ogni prototipo riportava tutto quanto necessario ad essere riprodotto e modificato; ogni software serio conteneva commenti e annotazioni specialmente nei punti più oscuri... La mia passione per l'informatica (e per tutto il resto delle boiate di cui è imbottito questo blog) è nata così.

    Ed allora, metti che uno legge il titolo di un articolo da cui spera di imparare qualcosina, scritto gratis da un suo coetaneo, ma... c'è bisogno di pubblicare un articolo per "salire di livello" (livello? e che è, il test di ammissione ad Oxford Harvard Cambridge MIT?) prima di poter leggere quell'articolo... E quando poi magari scopre che l'articolo in questione era stato scritto in fretta e furia da uno che aveva fretta di leggere un altro articolo... il quale a sua volta aveva beccato un altro che aveva fretta di leggere un altro articolo... ;-)

    RispondiElimina
  38. ...oppure metti uno che vuole presentare il suo progetto a quanta più gente è possibile, e invece dato che il progetto è ben fatto, solo una minoranza di utenti potrà beneficiarne...

    RispondiElimina
  39. Forse non mi sono spiegato bene.
    Io personalmente non prediligo i livelli, sebbene in caso di pericolosita' di un articolo siano indispensabili..
    Su Infoportal.it si puo' assegnare i livelli qualora l'utente lo voglia.
    Se un utente non cambia il livello l'articolo viene postto di default come free.
    Anche io sono favorevole al non monopolio del sapere e concordo con te quando dici che un progetto di alto livello puo' servire per apprendere.

    RispondiElimina
  40. Vorrei sapere come mai i miei post son stati cancellati.
    support@infoportal.it
    grazie

    RispondiElimina
  41. non vorrei dare benzina alle braci però nessuno vi costringe a rimanere nel sito o in qualsiasi altro sito che sia pure di maglieria. quindi lamentarsi qua non serve assolutamente a niente e comunque costringere a cambiare sistema di presentazioni degli articoli ad una persona non è giusto. una cosa esagerata (non commentate) ma che alla fine è la stessa cosa è convincere uno a fare una cosa che può o danneggiarlo e danneggiare gli altri(per non dire suicidarsi ammazzare). Nessuno vi ha chiesto di cambiare il mondo di grix siete voi che non siete soddisfatti del sito... basta non andarci più. Pensate alla dittatura..... ha portato cose belle che ancora oggi usufruite e che senza di queste non vivreste come ora come ha portato cose brutte. La cosa bella di Grix è che ci sono molti articoli di ogni genere in un solo sito in cui è possibile accedere abbastanza facilmente (tranne per i livelli) il brutto è che c'è una ditatura stretta che alle volte è soffocante però non è che per questo gli dobbiamo riservare un posto sulla gogna. internet è libero e i commenti come "dovrebbe chiudere" sono anticostituzionali e queindi punibili con ammende o la prigione quindi state attenti a cosa dire. Un ultima cosa su infoportal.... è un sito ancora giovane e si stanno facendo un sacco di sondaggi e domande varie per migliorarlo quindi non dovete segare le gambe al povero elpapaias che per me sta facendo un ottimo lavoro. Della serie se non vi piace girate i tacchi....
    finisco con una citazione famosa.... "chi si fa gli affari suoi campa 100 anni"
    P.S non sono un admin e mi trovate come utente wifasoi(niente commenti sul mio nome) (una volta più attivo di ora) che non si fa molti problemi su questo. sono anche un utente di infoportal e non capisco perchè avete tolto alcuni commenti di elpapaias.

    RispondiElimina
  42. Pubblico questo commento perché mi piace quell'inciso assai significativo: "tranne per i livelli".

    RispondiElimina
  43. Perfavore cancella i link col mio nome.
    La scritta sotto cancellato da un admin sembra che io abbia detto peste e corna...
    Per cortesia cancella elpapais oppure lasci il discorso che avevo fatto.
    Grazie

    RispondiElimina
  44. Mah, mi sono trovato spaesato dalla richiesta di "contributo", ma a dire il vero nessuno mi ha obbligato ad iscrivermi.Mi sa tanto che i fiumi di parole detti in questo post servano a ben poco, la realtà è che nessuno e stato obbligato a far niente di niente, ne leggere o scrivere, e tantomeno iscriversi, anzi gli è stato permesso di dire la sua in apposito spazio(questo).
    Pur non condividendo pienamente la politica di "condivisione" di questo spazio tengo a precisare che, come tutto che si trova in rete no-profit, resta comunque una risorsa per molti e come tale va rispettata.

    RispondiElimina
  45. Scisa cortesemente potresti rispondere a quello che ho scritto?
    Ti chiedo di rimuovere per cortesia elpapais con la dicitura sotto oppure per cortesia, rimetti cio' che avevo scritto.
    Grazie.
    Papais Elio Enzo alias elpapais
    support@infoportal.it

    RispondiElimina
  46. Per cortesia o lasci il testo che avevo scritto, oppure leva elpapais dalla pagina.
    Per il sottoscritto avere sotto il mio pensiero la scritta Cancellato da un admin del forum e' un'onta
    pertanto ho chiesto cortesemente e ripetutamente una risposta...
    Ma nulla

    RispondiElimina
  47. "...oppure metti uno che vuole presentare il suo progetto a quanta più gente è possibile, e invece dato che il progetto è ben fatto, solo una minoranza di utenti potrà beneficiarne.... "

    assolutamente falso, basta chiedere a uno dei "dittatori" di pubblicare il progetto a livello 0 o anche senza livello, in modo che tutti, anche quelli non registrati possano vederlo

    RispondiElimina
  48. Sono iscritto da due anni su grix ed ho cercato di seguirne la pseudo crescita per circa un’anno e ormai da circa un anno non lo frequento più se non saltuariamente.
    Ultimamente ho letto nuovamente in homepage e nei rispettivi forum interni questa divertente manifestazione di finta informazione di grix su infoportal ed altri siti, tra cui il tuo blog tirato in ballo perché non controllabile, e fra alcuni utenti di grix ed alcuni utenti di infoportal.
    Gli scontenti del branco originario si sono ribellati in seguito a varie ed opportune considerazioni portate in evidenza da alcuni utenti nel forum del sito grix (tra questi anche qualche illustre professore universitario in incognito che oramai non frequentano o contribuiscono più al contenuto del sito).
    Considerazioni che personalmente ritengo corrette su sfruttamento del lavoro altrui, livelli, democrazia sotto forma di critiche costruttive, ecc ecc. Ovviamente i titolari, artefici di un ben preciso piano di crescita economica, insieme ad alcuni utenti nominati amministratori suporter o utenti suporter, hanno prontamente modificato regolamenti interni, quando non addirittura creato sezioni/paragrafi di regolamenti ad hoc, onde arginare e limitare critiche che molto giustamente mettevano in risalto alcune incoerenze comportamentali e gestionali fino ad arrivare alla censura o alla espulsione di alcuni utenti stessi. Molti di questi giustamente sono scappati via dal “cottolengo”, altri sono rientrati dal retro. Alcuni ora sono prodi difensori dell’operato e della politica di gestione dei titolari (vedi uno degli ultimi esilaranti e molto “bagnati” post di difesa per le note in prima pagina) e da ex amministratori supporter ora sono stati “promossi” ad utenti supporter. Ogni tanto fanno finta di ribellarsi ma molto prontamente vengono richiamati all’ordine con il messaggio privato. La classica tiratina di orecchie giusto per capirci. Ed è proprio grazie a questi schiavi sudditi che il sito continua ad esistere, un po’ di carota e molte bastonate! Altri vi rimangono forse per tutelare i propri diritti di progettisti (come biasimarli?, verificano che i progetti inseriti non siano copie dei propri pubblicate altrove e o su carta stampata) e/o per puro spirito di beneficenza inteso come spirito reale di insegnamento e di regalo del proprio sapere verso il prossimo. (.....continua....)

    RispondiElimina
  49. (.... continua....)
    Altri lo fanno perchè gli piace o gli piacerebbe sentirsi idolatrati e te lo fanno sapere attraverso le loro risposte nel discussioni del forum. La maggior parte degli utenti però vede come stanno realmente le cose, si iscrive per vedere un progetto, ma non sapendo che esistono i livelli per potervi accedere, rimangono delusi della loro scoperta e veleggiano per altri mari alla ricerca di ciò che gli serve e così quelle decine di migliaia di utenti sono per lo più inesistenti e servono probabilmente a dire: “guarda quanti iscritti vantiamo”, “la pubblicità da noi conviene”, “la convenzione con noi conviene” ... ecc ecc. Altro vantaggio economico, e qui continuo a rispondere a chi ti chiedeva quali erano i ritorni economici di un sito, potrebbe essere quello di realizzare i famosi DVD del sito (in questi giorni ne tornano a parlare nel forum di grix) con il lavoro gratuito dei propri iscritti in barba ai più semplici diritti di questi ultimi.
    Infoportal nasce da una ribellione di una parte del branco e lascia liberi i propri iscritti di commettere gli stessi errori che si commettevano e si commettono su grix, come i livelli sui progetti, i pregiudizi verso il prossimo, la presunzione, (il forum è accessibile senza iscriversi) ecc ecc ma precisa che non è colpa degli amministratori. Ha forse il vantaggio, devo valutarlo ancora, se e solo se deciderò di iscrivermi, di potersi cancellare da soli e o cancellare i propri contributi stando a quanto riporta il suo amministratore.
    Che dirti d’altro … non dimentichiamo che comunque questi due siti sono nati copiando l’idea originale di elettronicamente.com che anziché i livelli prevede i crediti virtuali, idea anche quella sbagliata a mio avviso in considerazione del fatto che oramai su internet tutti tendono ad offrire i servizi gratuitamente e spesso, quando si tratta di conoscenza, la offrono per puro spirito di condivisione.
    E che dire del modo blasfemo di qualche amministratore che paragona il proprio sito ed i suoi contenuti all’open-source? Probabilmente non ha ancora capito cosa voglia dire open-source!
    Diverti, diverti ... ma quanto gli rode se li critichi!

    RispondiElimina
  50. Per l'anonimo di ieri sera 10:39 PM:

    qui non è in questione il regolamento di un forum sul web, ma l'idea che ha fatto nascere quel regolamento.

    Per cui non mi meraviglierei se qualcuno volesse davvero speculare sfruttando i gratuiti contributi degli utenti (così come ipotizzato in questi ultimi due lunghi commenti).

    Se l'idea di partenza era di sfruttarli, prima o poi l'occasione propizia esce...

    RispondiElimina
  51. che immenso guadagno vero?? il dvd arriva, spedizione compresa, con 8 euro.
    ma comunque, chi si registra a un sito in teoria (pochi lo fanno), legge e quindi accetta il regolamento dello stesso, se qualche punto di questo regolamento non gli sta bene può trovare un sito che soddisfi appieno le sue esigenze o aprire uno proprio, come ha fatto elpapais con infoportal.it, non deve registrarsi e poi lamentarsi del regolamento che ha accettato in fase di registrazione.

    RispondiElimina
  52. Utente sospeso da Grix.
    E visto che siamo,soddisfatti ed insoddisfatti..
    Mi ci metto anch'io,prima bannato e poi sospeso.
    Confermo comunque la permalostà.. estrema.. del webmaster e di alcuni moderatori,li si chiamano admin.. e fanno quello che fa un admin..
    Dividi et impera.
    tuttavia la maggioranza degli iscritti cerca di dare un buon apporto,con articoli e progetti davvero interessanti.
    Io stesso ho raggiunto il livello di più di 15.. ma mi sono scontrato con un regime dittatoriale,ove non sono permesse puntualizzazioni all'operato del webmastrer & co.
    Condivido il fatto che ci sono un'enormità di prpogetti ciofeca,difatti mi ci sono scontrato spesso anche per questo.
    Ma vi dirò di più.. proprio grazie al Vostro intervento.. penso più che Vostro sia Tuo,Urgentissimo,ora anche il sito dei cosidetti "SCISSIONISTI" (infoportal.it) è capitato in prima pagina.. nella speranza di frenare l'emorragia di iscritti...
    Ma è avvenuto l'opposto,su infoportal da quel giorno abbiamo avuto un'impennata di iscritti..
    E il sito non era nato come concorrente,bensì alternativa al problema che hai menzionato.
    Ciao a tutti.
    E Buon Natale.

    RispondiElimina
  53. Sempre il sospeso,poichè alla mia prima connessione non vedevo i commendi di elpapais,webmaster & fondatore di infoportal.
    Su quel sito ci sono anche miei progetti,che su grix alcuni erano "livellati".
    Preciso comunque che il livello di accesso,almeno su infoportal è mirato sopratutto ad un solo scopo,difatti è in corso un sondaggio dal quale DEMOCRATICAMENTE si deciderà se eliminare anche questa limitazione.
    E' mirata dicevo alla sola condizione di pericolo che potrebbe scaturire dalla realizzazione di qualche progetto.
    Esempio,in un progetto spiego come smantellare un MOT.. trasformatore presente all'interno di un forno a microonde,il suddetto trasformatore se alimentato eroga sul secondario oltre ad una bassa tensione anche una alta.. che non è alta per modo di dire.. è MORTALE,per mortale non intendo la schicchera a 220 volt.. ma parliamo di circa 6000 volt con correnti sufficienti a uccidere un bufalo,nel giro di attimi.
    E sul sito nessuno vorrebbe essere causa di danni,quindi si metterebbe il ivello in modo che chi arriva non può ottenere le informazioni all'istante,ma almeno dopo aver frequentato il sito e magari si capisca che non è un ignorante in materia.
    E' mirato alla sicurezza della persona,cosa che ritengo fondamentale.
    Si discute spesso e volentieri di ciò su infoportal.. e vi assicuro che finora OGNI singola richiesta fatta a elpapais e al suo attivo collaboratore,ha avuto seguito e riscontro positivo.
    Non mi immagino nemmeno lontanamente di paragonare Grix ad Infoportal...
    é come paragonare Pinochet o Stalin o Hitler a Ghandi o Mandela o Martin Luter King..
    Tutti personaggi che sono finiti sui libri di storia... con modi di fare diversi.
    Ciao a tutti.
    P.S.
    Ma di che chiacchierate qui? :-) :-)

    RispondiElimina
  54. Un'ultima cosa..
    Ho visto due interventi di elpapais eliminati.
    Conosco bene elpapa.. NON può avere scritto nulla di offensivo.. perché è in quello stato?


    Poichè abbiamo visto cose che voi umani non immaginereste neppure.. (su grix).

    RispondiElimina
  55. Egr. Urgentissimo, mi permetto di smentire le affermazioni ultime dell’anonimo delle ore 06:16:00 PM, che sembra essere, da come si esprime, un amministratore..
    Sul sito infoportal.it è scritto diversamente in questa pagina
    http://infoportal.it/modules/dokuwiki/Infoportal/start
    e precisamente:
    << Infoportal nasce dalla mente di elpapais nel 2003, anno di registrazione del dominio, ma non ha trovato un ritaglio di tempo per essere portato avanti fino a ottobre 2009.
    Erroremente si pensa che sia stato creato dagli utenti scontenti di un altra community di elettronica.
    Il suo lancio in contemporanea all'insorgenza dell'utenza riguardo l'organizzazione della community è solo un caso che ha portato a pensarlo.
    In realtà, essendo il fondatore parte di quella community e volendo mettere a conoscenza del lancio del nuovo sito gli amici conosciuti in quella community, si è creata una situazione …. >>

    Quindi esiste più di qualche semplice incongruenza fra chi amministra, chi frequenta e chi è titolare del sito. Incongruenze che iniziano forse ad essere un po’ sospette…..
    Forse il vizietto, in tutti i sensi, cui accennavi più sopra, affligge realmente anche questa nuovo sito come ipotizzato anche nei precedenti commenti ed in particolare negli ultimi due lunghissimi?

    RispondiElimina
  56. Per entrarci è indispensabile una "tangente", o posti uno schema valido o non entri, ti devi accontentare delle briciole che vengono lasciate libere, schemini di scarsa utilità didattica, non si può fare altrimenti, il forum è solo per pochi eletti, pazienza.

    RispondiElimina
  57. Insisto nel ricordare che non è in questione il regolamento, ma l'idea di fondo che ha fatto nascere quel regolamento.


    Io non contesto il regolamento di Grix o Infoportal o chi altro.

    Io contesto l'idea che gli utenti siano dei polli da spennare.


    Una "mentalità da zio Paperone", esatto.

    RispondiElimina
  58. Sono l'anonimo del dic 09 7.04 pm.
    E se l'idea iniziale,parlo di Grix, fosse stata "proviamo a fare un sito,magari ci si può lucrare qualcosa" ?
    Il fine giustifica i mezzi,quindi.....
    Come confermato anche da anonimo dic 11-9.21 pm,i soldi fanno girare il mondo,anche se non lo ritengo moralmente corretto ma ,purtroppo è una costatazione.
    Una "mentalità da zio paperone",esatto,si sarebbe rivelata quella vincente e specialmente con il sistema adottato che ha dimostrato di essere molto efficiente.
    Personalmente credo che siano Rarissimi coloro che prestano il loro sapere ed il loro tempo solo per altruismo,che deve essere disinteressato.
    Comunque vedendo come gira il mondo tutta la questione non mi scandalizza affatto,anzi rinforza le mie pessimistiche impressioni.
    Saluti cg

    RispondiElimina
  59. Egr. Urgentissimo, mi permetto di smentire le affermazioni ultime dell’anonimo delle ore 06:16:00 PM, che sembra essere, da come si esprime, un amministratore..
    Sul sito infoportal.it è scritto diversamente in questa pagina
    http://infoportal.it/modules/dokuwiki/Infoportal/start
    e precisamente:
    Infoportal nasce dalla mente di elpapais nel 2003, anno di registrazione del dominio, ma non ha trovato un ritaglio di tempo per essere portato avanti fino a ottobre 2009.
    Erroneamente si pensa che sia stato creato dagli utenti scontenti di un altra community di elettronica.
    Il suo lancio in contemporanea all'insorgenza dell'utenza riguardo l'organizzazione della community è solo un caso che ha portato a pensarlo.
    In realtà, essendo il fondatore parte di quella community e volendo mettere a conoscenza del lancio del nuovo sito gli amici conosciuti in quella community, si è creata una situazione ...

    Quindi esiste più di qualche semplice incongruenza fra chi amministra, chi frequenta e chi è titolare del sito. Incongruenze che iniziano forse ad essere un po’ sospette…..
    Forse il vizietto, in tutti i sensi, cui accennavi più sopra, affligge realmente anche questo nuovo sito come ipotizzato anche nei precedenti commenti ed in particolare negli ultimi due lunghissimi.

    RispondiElimina
  60. Ciao!!!
    Volevo chiedere di rimuovere i miei nick dal tuo sito.
    grazie
    elpapais

    RispondiElimina
  61. Chissà. Forse mettono in competizione gli utenti con la speranza che ogni tanto salti fuori qualche progetto interessante. Nel caso basta modificarlo leggermente ed il tutto può sfociare magari in un prodotto commerciale. E' come avere una "Sezione Ricerca e Sviluppo" a costo zero!!

    RispondiElimina
  62. Per vostra dovuta conoscenza.. ora c'è anche il concorso.. ricchi premi e cotillons...
    Da morire dal ridere...

    RispondiElimina
  63. Pensa che non ci si può nemmeno cancellare!! da quella ciofeca

    RispondiElimina
  64. reply: Anonimo ha detto...
    Per vostra dovuta conoscenza.. ora c'è anche il concorso.. ricchi premi e cotillons...
    Da morire dal ridere...

    mercoledì, gennaio 20, 2010 12:36:00 AM


    Si, e ti regalano dei livelli! che ridere!
    Almeno puoi mettere in “piano” le tue “costruzioni“ !!! AH AH AH!!!

    RispondiElimina
  65. Ragazziiiii ma su infoportal o su grix, sparatevi delle belle saghe fantasy!! :)

    Francamente non capisco come su internet, patria della libertà di espressione, della condivisione di idee, pubblico dominio di tutti e di nessuno, seppur con regole legali di un certo tipo, esistano siti che facciano questo.

    Ma non capisco, davvero pensate, cari utenti di Grix o di Infoportal, che ce l'avete solo voi? Sai quanto materiale free si trova, anche in inglese (spesso fatto mooooooooolto meglio della controparte italiana), con le stesse cose?

    Ho visto scempiaggini di articoli su GRIX. Uno aveva addirittura fatto un articolo in cui c'era una caccavella tutta rattoppata per fare l'incisione in cloruro ferrico, che veniva riscaldato con una lampadina da 220V (pericolosissimo) e sbattuta, per movimentare il tutto, da un motorino con un pezzo di filo di ferro attaccato... ah e l'acqua era mossa da un phon (altro pericolo assurdo).

    Il risultato è stato che l'articolo è rimasto là: io come moderatore non l'avrei pubblicato, mancando le più basilari norme di sicurezza... ma su grix, invece..... c'è eccome! E tutto per avanzare di livello.... ma va là, levate stà buffonata e vedrete che ci sono persone che inizieranno a partecipare attivamente....

    Chi non conosce nulla d'elettronica come fa a partecipare? Mette su pure lui una caccavella ammazzacristiani e sale di livello? Ma su, andiamo...

    RispondiElimina
  66. Davide ha detto...
    Ragazziiiii ma su infoportal o su grix, sparatevi delle belle saghe fantasy!! :)


    Su grix non so.. Su infoportal certi progetti possono anche apparire.. poichè il controllo è affidato allo stesso autore e non agli admin..
    Che ci siano siti anglosassoni pieni è vero ma è pur vero che noi siamo italiani,più capaci e più fantasiosi.. e più pigri,che non hanno voglia di sbattersi con l'inglese..

    RispondiElimina
  67. Sarò molto chiaro è una monnezza grix non so bene come ancora non sia caduto nell'oblio informatico.....è incredibilmente un indea stupida, sembra che una persona si stia divertendo alle mie spalle quando entro nel sito. circa sei mesi fa ho speso tempo soldi e 2 dita (che mi sono bruciato) per un progetto da mettere su grix per poter salire di livello e sbloccare il progetto che serviva a me.
    risutato: un presunto staff ha cestinato la mia relazione di 5 pagine.....e io sono rimasto fregato.
    in poche parole se allo staff (una persona) e ai suoi amici non interessa il progetto che gli proponi vieni beatamente buttato

    RispondiElimina
  68. Confermo, sono iscritto a Grix da un po' di tempo, ma ho subito smesso di guardarlo e messo in spam la newsletter.......
    Bel risultato, ma grazie ad Internet un sostituto si trova a breve!

    RispondiElimina
  69. grix........ uhm ...... voto A-10

    RispondiElimina
  70. Vi è mai capitato di vedere lo stesso progetto presentato da due persone diverse, votato con due pesi e due misure? oppure un progetto stupidissimo super valutato e un progetto anche se più interessante ma meno preciso affossato a sassate?
    A me si! e sinceramente mi chiedo chi sono coloro che giudicano gli altri sino al punto di privargli l'accesso o condizionarlo. Per questo motivo io evito per principio di consultare il sito coi vari progetti anche se da appassionato di elettronica sono in continua ricerca di esperienze ed applicazioni.
    Luigi

    RispondiElimina
  71. Si può dire tutto e il contrario di tutto, basta dare fiato alla bocca e di critiche se ne possono fare tante. Grix ha il pregio di dare a tutti la possibilità di pubblicare le proprie cose, ovviamente nessuno è perfetto , il meccanismo dei punteggi serve per continuare a a costruire o sviluppare nuove idee per accedere a livelli superiori , una sorta di pagella , chi non è andato a scuola? L'obbiettivo è sommare punteggi per vedere ciò che altri, ritenuti a torto o ragione più "bravi" hanno fatto,siamo sempre nell'ambito hobbistico per tutti senza distinzione di "razza". Molte pubblicazioni sono copiate, altre cose sono farina del proprio sacco, altre ancora non sono veritiere, anche nnella vita di tutti i giorni succede di incontrare persone preparate e altre che si riempiono la bocca di parole prive di contenuti ,questo è un male comune, ma nulla si può fare per cambiare lo stato delle cose. Grix è lo specchio di quello che ci circonda. Saluti

    RispondiElimina
  72. quasi ti invogliano a scopiazzare dalla rete progetti altrui per poter avanzare di livello....

    RispondiElimina
  73. Uhm, lascio anche io il mio grugnito (me piace sto termine) su grix: a parte tutto ciò che avete già detto ci sta pure l'insopportabile presunzione di alcuni di capire l'elettronica senza capire in effetti che non basta tenere un saldatore in mano per diventare Giacoletto; ho letto alcuni articoli lo spessore è veramente modesto, più che altro sono giovani smanettoni, e la cosa più simpatica se si accapigliano tra di loro a suon di baggianate elelettroniche :p

    RispondiElimina
  74. A me piace... non partecipo attivamente ma alcuni progetti(a livello 0) sono veramente interessanti, io non ho trovato altri siti(italiani) che hanno cosi tanti progetti(non è vero che sono tutti uguali).
    L'alternativa quale dovrebbe essere? Electroportal?
    A me pare che in questo sito(blog) si siano radunati tutti i "rosikoni" :)

    RispondiElimina
  75. Bhè anonimo? ..... no! sono Ercole di Grix .... Ciofeca? .... bho .... Scusatemi comprate le riviste per leggere articoli? Quindi è un sacrificio economico in media 10 € al mese (minimo). Ora leggere articoli grix cosa comporta? .... un sacrificio intellettuale al posto di caccia soldi, ci si spreme le meningi per scrivere articoli .....
    Avete paura che si bruci il cervello? ....
    Ho postato un commento simile l'anno scorso..... non lo vedo ...... Voglio proprio vedere se vedo questo..... Perchè ho letto che gli amministratori di Grix mettono tutto a tacere.... fatto stà che non vedo quì il mio precedente.
    A presto ..... Ercole da Grix ...... puntualizzo non sono un admin

    RispondiElimina
  76. Pubblico il commento di Ercole solo perché è indicativo di una mentalità tanto rozza quanto diffusa.

    La passione per l'elettronica (così come per tutti gli altri hobby che richiedono molta pazienza, molto tempo e molto impegno) non può essere banalizzata nel disonesto confronto tra "quanto ti costa una rivista e quanto ti costa pubblicare un articolo su un sito".

    Specialmente dal momento in cui la filosofia del sito in questione è appropriarsi dei contributi degli utenti e forzarli a pubblicare, come evidenziato in questa pagina.

    Sono liberi di farlo; ognuno può stare su internet come meglio crede.

    Però non si può elogiare un metodo disonesto senza esserne o complici interessati o vittime stupide che intendono restare tali.

    Infatti, quando dopo una o due delusioni un utente si accorge di essere entrato in una community fondata sullo sfruttamento, la lascia.

    RispondiElimina
  77. Buongiorno urgentissimo .... Grazie per aver pubblicato il mio pensiero ..... Ma una "bacchettata" per la mentalità "grezza". :-)
    Hai detto bene invece per quanto concerne la scelta. Si sceglie dove essere e come esserci. Nessuno mi obbliga a stare lì, c'è una regola, c'è un modo, stà a me accettare o meno.....
    ma da quì a criticare non vedo motivo.
    Dire che uno come me ha una mentalità grezza è a dir poco offensivo, ma credimi non non te ne voglio e non mi interessa nemmeno.
    Fatto stà che tempo fa pubblicai un utile ed importante articolo ..... fu messo lì "libero" .... Io mi incavolai nero chiesi livello basso ma chiuso ..... Perchè? .... ti chiederai? ..... Ritengo (approvando ciò che è anche stato più volte specificato in questo forum).... che ci sono troppi articoli a "ciofeca" (ma ci sono dovunque, anche sulle migliori riviste).... ora perchè un mio articolo (ti assicuro di estrema valenza) deve essere "libero" alla stessa stregua di uno a "ciofeca"? ......
    Se fossero tutti liberi .... bhè! allora ..... ma se si fa chi si e chi no, almeno selezioniamoli.
    Urgentissimo, ti dò tutte le ragioni, nessuno te le nega, ma non chiamarci "grezzi" solo perchè abbiamo scelto qualcosa.
    A dirti la verità, mi sento spronato a scervellarmi...... tieni conto che ho una bella età sono quasi vicino ai 60 .... e non ti nego che quel sistema mi tiene sveglia la mente.
    Se avessi capacità di farlo ..... mi farei un sito .... non lo so fare .... allora uso grix.
    Tieni conto che poche persone della mia età usano il PC e ritengo che sia già molto (ti rendi conto della difficoltà che ho per stare al passo? .....).
    Scherzosamente e con affetto ti chiedo ... mi trovi ancora grezzo?
    Ti posso solo dire che nella tua vita in qualsiasi ma qualsiasi cosa incontrerai, troverai del bello e del brutto..... per poterne godere "ruba", "arraffa", "cogline" solo il meglio ..... "ignorandone" il brutto.
    Un abbraccio .... Ercole, IK8XOL

    RispondiElimina
  78. Nemmeno il mio commento è stato pubblicato.
    A quanto pare il signor urgentissimo vuole che tra i commenti compaiano solo quelli contro grix.
    Probabilmente nemmeno questo verrà pubblicato.

    RispondiElimina
  79. Il signor urgentissimo, essendo in casa sua, non si sente per nulla obbligato a pubblicare commenti offensivi, considerazioni che lasciano il tempo che trovano, arrampicate sugli specchi che tentano di dimostrare che il bianco è nero e il nero è bianco, eccetera.

    Chiarito senza ombra di dubbio che la "filosofia" di Grix è lo sfruttamento dei suoi utenti (la tassa d'ingresso e tutto il resto), se qualcuno viene qui a difenderla (in modo più o meno sibillino), o è complice consapevole o è vittima stupida e ingenua.

    RispondiElimina
  80. Questo lo dici tu... comunque siamo nel web e ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni.
    Saluti cordiali

    RispondiElimina
  81. Ciao Urgentissimo, sono ancora Ercole ..... mi spiace farti notare che non hai pubblicato la risposta al tuo post del 17 giugno. Potevi farlo almeno per rispetto verso la mia età ... Un UOMO di 60 anni ti ha dato le sue spiegazioni e ragioni che avevi DOVERE di pubblicare.
    Sarai anche a casa tua ma se ti esponi in questo modo tutto va pubblicato, senza fare cernite.
    Altrimenti mi sento in dovere di affermare che per essere pubblicati quì bisogna pagare una tassa d'ingresso .... la tassa sarebbe parlar male di grix.
    Spero di vedere il mio secondo Post e questo terzo.
    Ciao .... Ercole.

    RispondiElimina
  82. Il signor urgentissimo, essendo in casa sua, non si sente per nulla obbligato a pubblicare commenti offensivi, considerazioni che lasciano il tempo che trovano, arrampicate sugli specchi che tentano di dimostrare che il bianco è nero e il nero è bianco, eccetera.

    Chiarito senza ombra di dubbio che la "filosofia" di Grix è lo sfruttamento dei suoi utenti (la tassa d'ingresso e tutto il resto), se qualcuno viene qui a difenderla (in modo più o meno sibillino), o è complice consapevole o è vittima stupida e ingenua.

    VAFFANCULO COGLIONE ..... IMPARA A VIVERE E A POSTARE TUTTE LE RISPOSTE ..... FETENTE

    RispondiElimina
  83. CREPA BASTARDO FIGLIO DI PUTTANA

    RispondiElimina
  84. ma un saldatore almeno lo sai usare?
    Forse si ma per ficcartelo in culo.

    RispondiElimina
  85. Complimenti per il livello di civiltà. E poi si lamentano che non tutti gli interventi vengono pubblicati...

    RispondiElimina
  86. Bè su quello che hai pubblicato hai ragione ...... è a dir poco reprorevole. Ma ti faccio notare che non hai pubblicato i miei che non sono tali.
    Ti ho invitato a pubblicarli almeno per rispetto verso la mia età ..... ma nulla!
    Comincio a pensare che il trattamento a me riservato sia stato lo stesso verso gli altri.
    Ovvio c'è chi reagisce bene e chi reagisce male ad una tale scostumatezza.
    Ti faccio notare che mi hai chiamato rozzo e non hai apportato scuse al tuo dire.
    Figlio caro chi semina spine non può raccogliere rose.
    Essere a "casa propria" non vuol dire dialogare a senso unico, anche perchè ti contraddici dicendo che la rete è un sistema aperto a tutti ..... non mi sembra che tu lo stia aprendo.
    A presto ..... Ercole ...... vediamo l'evolversi.

    RispondiElimina
  87. Secondo me quello che ne è uscito con "crepa bastardo..." eccetera è un pezzo grosso di grix XD
    Guai se gli toccate il potere, che tanto bramano e difendono, nettare di cui sono sempre più assetati. Fate questo o andate contro il sito e sarete subito messi a tacere fino alla fine dei tempi...
    Si vabbè, ho usato una terminologia da medioevo per esprimere di nuovo alcuni dei concetti che stanno alla base di quel sito. Altro che amatorietà....
    Intanto la politica di quel sito non varia minimanente: sempre delle cagate di articoli, sempre dei post che spariscono, sempre della gente che viene bannata.
    Quello che mi fa pensare a volte è che non ci sia qualcuno che abbia pensato di far sapere di tutto questo casino alla polizia postale: voglio dire, si sono messi anche a fare soldi con il dvd, lucrando sulle spalle degli altri alla luce del sole. Sarà per questo che il suo gestore risulta non reperibile?
    E vogliamo parlare di alcuni utenti? Gente che si crede una divinità scesa in terra, che, ad esempio, se provate poco poco ad andare contro il loro pensiero subito dopo vi si risponde con toni più acidi del pentafluoruro di antimonio, dimostrando tutta la loro ipocrisia a livelli a dir poco osceni, gente che crede di essere perfetta, quando invece sono talmente ciechi da non vedere che sono essere umani imperfetti soggetti all'errore. Secondo me loro rifiutano quest'ultimo concetto.
    Nessuno lì dentro ha idea di quale sia il vero spirito dell'elettronica fatta in casa, e dell'elettronica in generale: è tutta una speculazione, dove ci sono utenti che speculano e utenti ciechi che difendono a spada tratta il loro caro sito non accorgendosi di tutte le cattive cose che succedono.
    E poi, ho notato anche che gran parte dell'amministrazione sembra svanita nell'oblio più profondo: d'altronde, cosa si può pretendere da gente a cui non gliene è mai fregato niente della comunity?
    E poi, un'altra cosa che questa volta mi fa sorridere: ho notato che una volta gli articoli uscivano in gruppi di 6-7, ora invece escono anche singolarmente, ma non sempre. Credo che sia per fare spam nelle varie caselle email degli utenti, mostrando che il sito è in piena attività e non accenna a diminuire il suo ritmo.
    Suvvia, non bisogna essere dei geni per accorgersi che la gestione prevede una linea d'azione piuttosto subdola, agendo sull'aspetto esteriore e psicologico, quindi cercando di inculcare alla gente che grix è un posto felice, sereno e in piena espansione. Ma chi vogliono prendere il culo? Me non di certo, non sono mica scemo. I gestori infatti con questa linea d'azione dimostrano di essere delle persone a cui non gli interessa la comunity, che tengo a precisare che è il vero motore di quel sito (infatti niente comunity -> niente progetti -> niente sito), dimostrano sopratutto di avere una scarsissima considerazione delle capacità intellettuali di tutti gli utenti, prendendoli letteralmente per dei mentecatti facilmente malleabili.
    La cosa che mi fa più male è vedere un sacco di gente ignara di tutto ciò che continua a prendersela nel sederino dalla gesione, senza che quest'ultimi chiedano il permesso per fare ciò.

    RispondiElimina
  88. la politica che tanto criticate serve ad evitare che il primo che passa entri e prenda ciò che gli serve senza contribuire come fanno tutti gli altri, dato che chi posta un articolo su grix di norma ci passa ore per scrivere l'articolo e giorni per preparare fisicamente il contenuto. inoltre spesso è un ingeniere, un docente o uno studente, e una sua idea vale più di questa porcata scritta su blogspot.
    detto questo, le stelle servono anche per distinguere chi come te non ha voglia di far nulla e vuole la pappa pronta da chi contribuisce, oltre al fatto che le stelle vengono assegnate in base al contenuto e alla pericolosità dell'articolo proprio perchè chi legge, avendo un determinato numero di stelle, si suppone che abbia le adeguate nozioni per poterlo comprendere.
    se poi ti rode il culo perchè non sei in grado di postare qualcosa di decente per prendere 4 stelle...beh, cazzi tuoi, basta studiare un po di elettronica.

    RispondiElimina
  89. Pubblico il tuo commento anonimo per dimostrare quanto siano tonti i difensori di Grix (chissà se sei un amministratore o se sei solo uno che aspira a salire ulteriormente di livello).

    RispondiElimina
  90. Gli articoli escono centellinati per ordini superiori,l'approto è più o meno quello come intensità,solo che pubblicare 6 7 alla vota è dispersivo meglio 1 2 ..... (Marketing) :D

    RispondiElimina
  91. la faccenda delle stellette si può giustificare in molti modi
    aumentare la partecipazione attiva degli utenti
    tenere lontano i principianti da progetti particolarmente pericolosi tipo alta tensione
    (in questo caso è vero che si possono trovare anche altrove ma almeno non si vogliono prendere la responsabilità)
    avere a disposizione per domande e risposte l'autore del progetto che spesso ti offre una consulenza completa e gratuita, effettivamente è allettante.
    il sistema delle stellette comunque non è una prerogativa di Grix, molti altri siti hanno quel sistema (molti anche stranieri)
    e comunque come dicono alcuni alla fine puoi trovare tutto anche su altri siti non è necessario andare su Grix (tranne la consulenza dell'autore, che è un pò più difficile trovare sugli altri siti)
    il sistema è quello può piacere o non piacere
    il sito comunque è concepito in quel modo fin dalla sua nascita ed onestamente se una persona è sinceramente interessata a partecipare alla community e contribuire alla crescita del sito, non vedo dove sia il problema.

    RispondiElimina
  92. Io ho cominciato su Grix a dicembre 2009 , devo dire che anche a me è parsa , all'inizio , una forzatura il dover pubblicare per accedere ai progetti. Pero' ora che ne ho pubblicati 4 , non con poco sforzo intellettuale , ne ho capito la filosofia . Nienete nella vita è gratis, lo sforzo fatto per fare un articolo , le critiche e elogi degli altri sono il sale per chi è appassionato e ti spronano ad impegnarti.

    RispondiElimina
  93. Non capisco il blog , è senza fondamento.
    Riporto i dati in percentuale del database dei progetti su Grix (sono 4700).

    1-progetti sbloccati (basta approdare sul sito) 1404 pari al 29.87%

    2-progetti con livello 0 (basta l'iscrizione) 1709 pari al 36.35%

    3-progetti con livello 1 , (basta pubblicare una cosa semplice , es: un modo di fare i pcb) 807 pari al 17.17%

    4-progetti con livello >1 sono 780 pari al 16,59%

    Senza fatica avete a disposizione 3113 pari al 66.2% dei progetti e l'83.4% con una misera stellina ma cosa volete di più?
    Dati resi noti da amministratore Grix in un thread.

    RispondiElimina
  94. Pubblico questi ultimi tre commenti perché:

    1) è sempre lo stesso amministratore o "altolivello" di prima che mi inonda dei suoi messaggini anonimi per fare pubblicità a Grix

    2) non ha capito niente di quello che c'è scritto in questa pagina.

    Il problema non è quanti progetti a quale livello.

    Il problema è la mentalità che muove il sito Grix: cioè sembra fondata sul presupposto che gli articoli pubblicati diventino preziosa proprietà del sito.

    Questa è la critica a Grix, che i numeretti sopra citati contribuiscono solo a confermare.

    E meno male che 'sta cosa l'avevo scritta in questa stessa pagina parecchie volte.

    RispondiElimina
  95. sono anch'io un iscritto a grix ed ho sempre criticato il sistema "stellette",però ragazzi se questo sito si vuole gestire così,sara libero di farlo?pare che ci sono molti iscritti,vorrà pur dire qualcosa?

    RispondiElimina
  96. Pubblico questo tuo ennesimo commento (sei sempre lo stesso anonimo di prima, eh?) per far capire quanto sei inutilmente insistente.

    Anzitutto leggi tutta questa pagina prima di ripetere le solite idiozie.

    Così scoprirai che il problema non sono le "stellette", ma il fatto che Grix-ciofeca sembra fondata sul presupposto che gli articoli pubblicati diventino preziosa proprietà del sito.

    Sono liberissimi di sfruttare i loro utenti (ognuno è libero di sbagliare come meglio crede), ma non cerchino di convincere il resto del mondo che sarebbe una cosa giusta.

    RispondiElimina
  97. Vedo con piacere che pubblicate solo quello che vi comoda... bravi!!
    ho inviato qualche giorno fà un commento molto tecnico e pacato, per spiegare le ragioni del sistema a stellette, sistema esistente anche su molti altri siti di appassionati.

    oltretutto visto che non viene pubblicato il nome ma si fà riferimento a me per quanto riguarda la pubblicazione sul forum di grix delle percentuali del database e che un utente ha pensato di riportare
    ci tengo a dire che io sono Jekson (è scritto bene così... conosco discretamente l'inglese ma molto meglio il latino ed il greco)
    e che non ho mai inviato nessun messaggino pubblicitario al signore cui supra per il semplice motivo che non invio messaggini , e-mail, sms, MP, ecc. ecc. a chicchessia!
    non invio niene a nessuno, e nemmeno sogno di farlo!
    Al gentile signore arriva probabilmente la mail di Grix perchè quando si è iscritto ma non ha cancellato il servizio di news del sito,
    basta andare nel proprio profilo e deselezionare la casella.

    un'altra bugia è la pubblicazione alla spicciolata degli articoli per tenere sempre alta l'attenzione.
    Succede ma non dovrebbe!
    Anche recentemente Grix per l'ennesima volta ha pregato i validatori di non pubblicare un progetto singolarmente, proprio perchè poi il sistema invia una news per un solo articolo
    e gli utenti si vedono arrivare giornalmente email invece che di una riepilogativa alla settimana.
    vediamo se pubblicate almeno questo commeto!

    RispondiElimina
  98. E come fanno gli articoli pubbliucati a divenire propietà del sito?
    Forse ti riferisci a questo articolo del regolamento.
    2.8 utilizzo delle pagine
    L’autore, accettando il presente regolamento, autorizza espressamente il webmaster del sito grix.it all’ utilizzo incondizionato dei file e delle pagine inviate anche per ulteriori applicazioni esterne o interne al sito stesso e di qualunque tipo (es.pubblicazioni, rielaborazioni,sezioni separate, dvd) senza che ci sia alcun compenso economico per l’autore stesso in riferimento al suddetto uso.

    RispondiElimina
  99. Ciao a tutti,
    voglio portare anch'io il mio contributo d'esperienza che non tutti hanno.

    Sono parecchi anni che gestisco un sito amatoriale d'elettronica con tanti schemi e contributi d'altro genere, inizialmente m'ero illuso che mettendo a disposizione tanti miei lavori chi ne avesse approfittato sarebbe stato stimolato a contribuire per migliorare il sito, invece in tanti anni ho ricevuto solo 4 o 5 collaborazioni minime.

    Quando e' nato Grix avrei scommesso che non avrebbe avuto successo invece mi sbagliavo, la formula di Grix, anche se puo' apparire ricattatoria, s'e' rivelata valida e nessun sito ha raccolto tanti schemi e tutorial come Grix.

    Vogliamo buttar via il pupo con l'acqua sporca?

    Nessuno e' perfetto ma la formula di Grix permette di avere a disposizione tanti schemi, anche se non tutti validi, ma e' lo scotto che bisogna pagare per avere un sito d'elettronica valido e vivo, qualche sacrificio bisogna pur farlo!

    Secondo me sono piu' i vantaggi che gli svantaggi, secondo voi e' saggio rinunciarci?

    RispondiElimina
  100. Non per contraddire ciò che ha detto anonimo domenica, agosto 22, 2010 12:23:00 AM:

    "3-progetti con livello 1 , (basta pubblicare una cosa semplice , es: un modo di fare i pcb) 807 pari al 17.17%"

    Ciò significa che per vedere altri progetti oltre a quelli free e con la registrazione, basta pubblicare della spazzatura... ora non per dire ma significa che quello che vedrei al livello 1 sarebbe la spazzatura che pubblicano gli utenti di livello 0 per vedere il livello 1...
    Questa cosa non ha senso, penso che qualcuno con un minimo buon senso lo capisca, ma d'altronde con certe persone proprio non cè nulla da fare, pure si fanno deridere sostenendo questi siti, patetici...
    R13

    RispondiElimina
  101. Utente di GRIX.. kokko...
    Di critiche ce ne sono , ma tante non solo queste che hai postato tu caro amministratore....
    Tempo fa prima che mi registrassi mi erviva una schema che solo loro avevano in rete.. ma x vederlo dovetti pubblicare un articolo aumentare di stelle.. articolo non era un granchè ma grazie ai loro consigli (untenti) sono riuscito a pefezzionarlo... tutto sommato questa Tassa che tu dici che loro hanno imposto non e tanto malvagia, pensaci un pò dai!!! immagina che io vengo a casa tua mi prendo un pacco di biscotti che mi serve per fare la zuppa inglese ... 1-2-3-4-5-6... volte consecutive... senza darti niente in cambio... cosa succede???? succede che la credenza rimane vuota!!! se invece io ogni volta che mi prendo i biscotti ti porto una bottiglia di martini ... sicuramente servirà a qualcun'altro e quel qualcun'altro porterà a sua volta una scatola di biscotti diversi per la mia zuppa inglese...
    te lo spiegato cosi povero sperando che non cancellerai il mio post!!! xchè se lo farai sarai una persona fessa!!! e con molti scrupoli e non merita di essere un utente di grix....
    Io sono soddisfatto di esserlo (utente grix)

    saluti kokko !!!! :D

    RispondiElimina
  102. Come ho trovato sto sito ?
    mettendo concorrente grix su google
    chi sono i concorrenti di grix ?
    Saluti tvaltert

    RispondiElimina
  103. Quanto sei provolone.

    Nessun sito si presenterebbe mai come "concorrente grix".

    Devi cercare piuttosto "forum elettronica", "elettronica amatoriale", eccetera.

    RispondiElimina
  104. salve, io sono matteo1: cercatemi e vedete un pò se mi meritavo la sospensione del account con questa ultima mail ricevuta da admin@grix.it

    <>

    premetto che la foto era stata caricata da un utente e non da me dopo che io avevo espressamente vietato l'inserzione di foto contenenti il mio ritratto.

    ecco la mail che avevo inviato a info@grix.it
    <>

    ditemi voi un pò...

    RispondiElimina
  105. Se vi interessa ora viene venduto un DVD,anzi più di un DVD contenete i progetti degli utenti.

    RispondiElimina
  106. Come volevasi dimostrare.


    Mah... magari vi diranno che stanno facendo un "servizio" per i loro utenti... Sì, già, esatto... Dopotutto anche il Berlusca dice che dava soldi alla Ruby per evitare che questa si prostituisse... Sì, già, esatto...

    RispondiElimina
  107. non credo che 2 euro siano una cifra estremamente esosa, considerando il costo del servizio di pagamento on line, di quei 2 euro rimane ben poco.

    RispondiElimina
  108. Il problema non è "quanto costa".

    Il problema è che il lavoro degli utenti (raccolto gratuitamente) viene venduto.

    Complimenti: non potevano trovare modo migliore per dimostrare tutte le critiche che si son guadagnati!

    RispondiElimina
  109. Sono anche io un utente di Grix, e con livello 0, mi sono trovato a leggere questa pagina per caso mentre ero alla ricerca e tra i commenti ho visto il vostro disappunto per una politica lucrosa del sito. Io non ho mai pubblicato alcun progetto e mi sono limitato a leggere quello che potevo o mi interessava. Certo senza dubbio avrei avuto piacere di vedere altri progetti piu interessanti. Ad un navigatore della rete esperto, hobbista, appassionato o professionista piace avere informazioni gratuite e anche in modo veloce. Mentre chi gestisce un sito, lo fa per passione o per lucro, deve fare i conti con il tempo che ci vuole per mettere su qualcosa che funziona.
    E allora ?
    Anche io ho in mente di mettere su un sito, magari per guadagnare qualcosa, quanti non lo pensano, Grix è cominciato con il sistema delle stellette, poi ha cominciato ad affiliare siti che proponevano sconti, poi a vendere direttamente, adesso propone i dvd, ecc. Questo sito in qualche modo funziona. Lascia un margine di guadagno a chi lo gestisce, consente un poco di visibilità a persone che non hanno modo di fare altrimenti, accontenta chi non vuole comprare riviste, e a chi cerca semplicemente nuove nozioni o tecniche. Lasciate al gestore la possibilità di guadagnare qualche cosa. Oppure fatevi un sito per conto vostro, perdeteci nottate e giorni e fatelo gratis per tutti.

    RispondiElimina
  110. Sono Celsius ex utente di Grix.
    La mia storia su Grix e’ esemplare e andrebbe valutata attentamente, potete farlo consultando il mio post (con lo pseudonimo di Fucel) a questo link:
    http://www.grix.it/forum/forum_thread.php?ftpage=4&id_forum=5&id_thread=277192&tbackto=/forum/forum_discussioni.php?id_forum=5
    Dove l’admin Miomao s’e’ permesso, prepotentemente e irrispettosamente, da perfetto ignorante delle regole, oltreché di quelle dell’elettronica, anche di quelle della netiquette d’inserire un suo commento, oltretutto gridando dato che e’ scritto in lettere maiuscole, nel corpo del mio post anziché’ farlo correttamente con un suo post successivo.
    Valutate voi a che livello di prepotenza e d’ignoranza e’ precipitato il sito, e pensare che io ci credevo nella validita’ della formula adottata da Grix che secondo me avrebbe potuto sostituire validamente la riviste dell’elettronica, purtroppo e’ stata rovinata da admin incompetenti e proprietario non all’altezza del compito.

    RispondiElimina
  111. Salve a tutti, sono un utente (fino a questo momento) di Grix e confesso di non aver letto tutto il post. Il mio nick su Grix e' etabeta154 e sono CONTRO il sistema dei livelli. Come gia' detto da altri, spinge a pubblicare spazzatura sperando di vedere qualcos'altro che risulta essere ancora spazzatura (per salire ancora piu' di livello). Mi colpisce il post di Celsius che conosco di nome, in quanto mi risulta essere un (ex-)utente attivo su Grix. Personalmente ho trovato un articolo interessante a livello zero per una mia esigenza e ci ho lavorato sopra rendendo partecipe l'autore dei miei esperimenti. Lui ha trovato positive le mie osservazioni che hanno permesso un miglioramento del progetto iniziale. Tutto questo gratis. Perche' limitare questi scambi ? Chissa' quanti progetti di livello superiore avrebbero bisogno di collaborazione ! Cosi' si che crescerebbe la comunita' (intesa nel senso di conoscenza personale e globale) !

    RispondiElimina
  112. Sono sempre etabeta154, avrei da porre una domanda:
    'Ma gli admin di Grix sono ingegneri laureati con 110 e lode + qualche master ???'

    RispondiElimina
  113. @etabeta: sono solo dei frustrati, magari con la licenza elementare, che tentano di sfogare il loro sentimento di rivalsa sociale in questo modo.... a me fanno un pò pena onestamente... io non ho mai preso niente da Grix, trovo TUTTO su forum gratuiti ai quali contribuisco nel mio piccolo e nel quale c'è un clima decisamente migliore..... boh, fatti loro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine i dissidenti di Grix hanno abbandonato anche Infoportal alla ricerca di chissa' cosa....
      Qualcuno è tornato alle origini..... su Grix!

      Elimina
  114. ciao a tutti, sono un utente, per ora, di grix, tempo fa avevo aperto una discussione sul forum di saluti, in quanto ero nuovo, chiedendo dei consigli su un progetto che stavo realizzando. Senza accorgemene ho fatto la "cazzotta" di scrivere qualche parola in linguaggio sms, mannagia a me. Bene, la prima cosa che mi hanno detto?!?!? Benvenuto, COME PRIMA COSA TI DICO CHE QUA NON CI PIACE IL LINGUAGGIO SMS, QUINDI NIENTE KE, XKE ECC....?!?!?!?! Ma scusate? siamo per caso a scuola?!?!? chi sei te per dirmi una cosa del genere? il mio prof di italiano?!?! detto questo sfogo spero di non avervi annoiato ma mi è troppo stato sul c...o...

    RispondiElimina
  115. puo darsi che il sistema di livelli non piaccia a tutti ..

    pero se grix non esistesse per niente sarebbe molto peggio

    RispondiElimina
  116. mi chiedo quale possa essere il tuo quoziente d intelligenza se non riesci nemmeno a prendere due stellette su grix


    il fatto che ci siano cosi tanti articoli spazzatura è anche colpa tua


    quando ti farai un sito tutto tuo potrai scegliere a tuo piacere le regole,

    se fossi in te(urgentissimo) eviterei di rimpire il web con stronzate del genere.
    ognuno a casa sua fa il cazzo che vuole e gli ospiti si adeguano o sono liberi di andare a scroccare conoscenza da qualche altra parte


    utente di grix ignorante in elettronica con 40 livelli (guadagnati publicando spazzatura)

    ciao carissimo

    RispondiElimina
  117. caro urgentissimo pezzo di merda .. so gia che vedrai solo tu questo post dato che non hai le palle di inserire i commenti che vanno contro alle tue idee malsane da emerito imbecille ..

    tanto che apriro un bel forum su grix per vedere cosa ne pensa la comunity di un essere merdoso come te e avere il piacere di verderti sbeffeggiare come meriti

    coglione che non sei altro

    peccato che non sappia chi tu sia perche avrei avuto piacre di vederti crepare nel dolore come meriti

    RispondiElimina
  118. Vero, vendono i DVD con i progetti degli utenti... Un pó come fare i finocchi con il sedere altrui!! Io ho abbandonato subito quel sito, onestamente ritengo che ci comtinua a bazzicarci, a questo punto, MERITA di essere sfruttato... L'autolesionismo umano mi fa sempre sorridere... Darwin la chiamerebbe selezione naturale, io la chiamo deficienza spinta!!! Cavoli loro... Io trovo tutto su forum con persone ben piú comoetenti, il tutto GRATIS e in modo LIBERO!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se dai una notizia, dalla completa. I DVD vengono venduti a 2 euro per coprire le spese del supporto. A me sembra un prezzo equo.

      Elimina
  119. Ciao, sono iscritto come utente su grix per aiutare, nel mio piccolo, quanti postano domande sul forum. Non monto nè cerco schemi di altri utenti. Uso solamente i forums.
    Bene, volevo farti sapere che sono stato bannato dal sito per aver chiesto, ad un admin, di rispettare il regolamento del sito e di non fare come pareva e piaceva a lui.

    PS: Lo sai che qualche utente di grosso peso si vende i dvdrom sottobanco su ebay ?

    RispondiElimina
  120. Ciao, sono iscritto come utente su grix per aiutare, nel mio piccolo, quanti postano domande sul forum. Non monto nè cerco schemi di altri utenti. Uso solamente i forums.
    Bene, volevo farti sapere che sono stato bannato dal sito per aver chiesto, ad un admin, di rispettare il regolamento del sito e di non fare come pareva e piaceva a lui.

    RispondiElimina
  121. a meno di due euro? Un vero affare!
    Grazie della info.

    RispondiElimina
  122. risposta al messaggio 19 giugno 2013.

    Ciao ti chiedo cortesemente di mettere il link della discussione col admin in questione, così tutti possono verificare che razza di ciofeca è il sito in questione, visto che ci sei, anche il nome dell'utente che vende i dvd su ebay!

    RispondiElimina
  123. Secondo te consigliare al prossimo di andarsi a comprare.... in un sexi shop è normale?
    Su questo forum è normale? probabilmente no. Neppure altrove.

    RispondiElimina
  124. l'utente anonimo di cui sopra non è stato bannato per aver contestato ad un admin di rispettare il regolamento, ma per aver consigliato di andar andare a comprare giocattoli da sexy shop...

    RispondiElimina
  125. Il DVD è disponibile GRATUITAMENTE a chi ha livello 30, oltretutto ha un prezzo ridicolo, affrontabile da chiunque abbia voglia di imparare qualcosa o avere alcuni schemi di spunto.
    Ovvio che un Urgentissimo convinto che tutto sia fruibile gratuitamente era una prerogativa fondamentale contestare il sistema livelli di grix e relativo DVD.
    P.S.
    Anonimo bannato, raccontala tutta, il ban di 1 settimana ti è stato comminato dopo più di un tuo intervento "sopra le righe"

    RispondiElimina
  126. Caro "amministratore di grix", ti sembra giusto far pagare a qualcuno 2 € sul lavoro svolto da altri? a me sembra un furto, ma probabilmente sei una persona fortemente manipolabile quindi ti sta bene così :)

    RispondiElimina
  127. caro "amministratore di urgentissimo", ti sembra giusto filtrare tutti i commenti di tuo sgradimento? Probabilmente sei una persona che manipola fortemente, quindi ti sta bene così :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me sembra di aver appena letto un commento negativo, quindi hai fatto la figura del fesso, e di quello che non riesce a scrivere un commento proprio ma lo deve copiare...torna a scrivere sul forum di quel sito va, li troverai discorsi adatti a te!

      Elimina
    2. A me invece sembra che l'autore (sapientemente) filtri ad arte i commenti, ordendo fili e trame. Chi approva i commenti la sa lunga, sa cosa fare passare e cosa no. Un vero giornalista. Te la dico io una cosa ora, oh! (vocativo) anonimo adulterato:

      Volete il link al thread? Lo pubblico io, filtrami questo commento e vedrai.. Beninteso, NON consideratela una minaccia, semplicemente le crociate, le guerre di religione, le caccie alle streghe non sono mai stati di mio gradimento.

      Volete prendervela con la vera ciofeca? Prendetevela con l'ottusità imperante, prendetevela coi vostri stessi simili che hanno tutto il maiale sugli occhi al posto del solo prosciutto. Prendetevela con gli oziosi circoli viziosi che rallentano, congelano e prosciugano i riflessi cognitivi dei malcapitati sottopostivi.

      Grix è solo il prodotto di menti umane, ha pregi ed ha difetti. Il difetto è insito nell'uomo. La grandezza dell'uomo sta nella consapevolezza di NON essere infallibile. Chi è sicuro di essere perfetto, di essere nella verità, di essere infallibile, scagli l'ennesima pietra. Uguale per coloro i quali sono stati baciati dal dono del giudizio infallibile e dall'indice sentenziante dall'anima cristallina e imperitura come quella d'un diamante. Non basterebbero tutti i sassi e massi del mondo per lapidarsi fino all'annientamento ultimo.

      Ripeto, filtrate anche questo commento e lo pubblico diretto sul forum. In tal caso, chi sia interessato all'argomentazione sa dove venire.

      Saluti,
      Bios.

      p.s.: firmatevi ogni tanto o siete ipocritamente impauriti di essere scoperti a fare il doppio gioco?

      Elimina
    3. Grandissima riflessione.
      Grazie Bios.

      Elimina
  128. Ora va meglio, pubblica tutto il resto dei commenti censurati.

    RispondiElimina
  129. Su grix la gente vota e commenta gli articoli ad mentula canis.
    E' vero che ce ne sono molti visibili, ma avete visto di che livello? Guarda caso c'è poco di interessante... sono quasi tutti bromografi di dubbio funzionamento fatti con scanner oppure led supercar a tonnellate; altri incompleti senza un minimo di spiegazione oppure scopiazzature.
    Uno va su un sito per imparare e che vede? Ops, devi pubblicare qualcosa altrimenti smamma. Se uno va lì per imparare che volete che vi pubblica?
    Una volta inserito un articolo non si può ne modificarlo ne rimuoverlo.
    La vendita dei dvd è una cosa davvero squallida.
    In chat non ti risponde mai nessuno, a meno che non fai parte della casta.
    In molti lo abbiamo abbandonato, in rete si trova tutto e di più e se ne può fare benissimo a meno. Le risposte poi date da certi elementi fa rabbrividire, uno sta anche qui a difendere bottega.
    Ho un consiglio per le stellette ma se lo scrivo sarei volgare... ve lo lascio immaginare.

    RispondiElimina
  130. Nonostante si sappia che quel sito è un cesso c’è ancora gente che ci casca.
    Hai perfettamente ragione, E’ UNA CIOFECA!
    Un sito fesso in cui restano solo i fessi proponendo progetti fessi e spalleggiato da lecca-culo fessi al cubo che lavorano bene di lingua! (i cosiddetti slurpari o svilurpatori di progetti inutili!)
    Il bello è che tutti, e dico tutti, i progetti originali e inutili si trovano in rete gratuitamente. Se cercate bene vedrete che ciofeche di progetti!
    E’ solo frequentato da quattro balordi spacconi e pseudo saccenti, che si spalleggiano tra di loro e che fanno il brutto ed il cattivo tempo votando anche alla mentula canis, come si dice più sopra.
    Mi meraviglia che due grosse ditte nazionali, una rivista ed un rivenditore del sud, vi facciano pubblicità facendoci una bella figura di me…. Vai a fare pubblicità alla tua ditta su un sito che tratta a pesci in faccia e con angherie e prese per il culo il primo poverello che chiede aiuto in forum ? Ma dai. Ci fai una figura meschina. E come se giustificassi queste angherie!
    60000 iscritti. 3 o 4 amministratori che lavorano gratis per il padrone !!! 1 leccaculo di professione ! 3 o 4 sbarbateli che vengono a provocare da siti concorrenti. 3 o 4 sfigati che vi capitano per sbaglio. Totale 10-15 utenti reali di cui solo 10 frequentanti. Il resto (60000 – 15) sono solo utenti creati ad hoc dalla direzione per far credere che il sito e super frequentato.
    Tutte balle! Tutto finto!
    Sveglia gente ! Non c’è bisogno di iscriversi e di lavorare gratis per vedere quei progetti !!!

    RispondiElimina
  131. ma concentratevi sui vampiri di montecitorio, capre!!!

    RispondiElimina
  132. Per il forum è una cosa buona, comunque, se hai buone nozioni di elettronica/elettrotecnca, allora ti danno molto volentieri una mano, senza "insultare"! Ma se sei uno alle prime armi e vuoi fare un progetto, di cui hai già fatto lo schema e lo mostri(perché non ti funziona), allora li ti fanno scappare dal forum...ti prendono per i fondelli in una maniera allucinante, come se loro non avessero mai sbagliato nella loro vita e sei tu il pezzente che sbagli!

    Invece per quanto riguarda i livelli, anche secondo me è una ciofeca, non sanno che internet è pieno di schemi, progetti, etc. liberamente fruibili!

    Vabbè lasciamoli vivere nella loro Ciofeca

    RispondiElimina
  133. Siete tutti dei coglioni , senza palle!!

    RispondiElimina
  134. Beh, che questa politica sia discutibile, è un fatto e non un'opinione.
    Inoltre, colgo anche una certa arroganza in alcune risposte...
    E' triste...

    RispondiElimina
  135. volevo farvi notare come un amministratore di grix si rivolge ad un utente nel forum:

    http://www.grix.it/forum/forum_thread.php?ftpage=1&id_forum=1&id_thread=464520&tbackto=/forum/forum_discussioni.php?id_forum=1

    questo "amministratore" ha dato del deficiente ad un utente per aver abbreviato una sola parola

    RispondiElimina
  136. Volevo anche io raccontarmi la mia esperienza con GRIX : ero inscritto dal 2008 e sinceramente devo dire che all'epoca non era così male, ho imparato molto grazie alle persone oneste ed in buona fede che hanno contribuito al forum con i loro articoli e commenti (all'epoca avevo 14 anni!!) specialmente a CELSIUS, che in commenti prima ho visto che anche lui è stato trattato in una maniera!!! non avrei mai pensato che una persona così gentile ed onesta (ricordo che era attivissimo nel forum, mi aveva commentato anche sui miei progetti) gli venisse riservato un trattamento di OFFESE pubbliche, da parte di un ADMIN!!!

    Beh, dopo essermi diplomato, l'anno scorso, ho pensato bene di postare la mia TESI nel sito, per poter condividere, magari anche ad altri studenti come me, moltissime esperienze che ho fatto... nella tesi, ho realizzato un contagiri digitale LASER(senza contatto, basta applicare una striscia riflettente sul rotore), con display LCD grafico !! con ARDUINO e con involucro creato con una STAMPANTE 3D... Progetto che attualmente nessuno ha fatto/postato sul web. tutto ovviamente redatto con spiegazioni su come si utilizzano le librerie, circuito stampato, progetto 3D di tutto, altre applicazioni, visto che si poteva riprogrammare, per essere utilizzato anche come altro strumento di misura

    ebbene il CO****NE dell'admin, che oltretutto è proprio quello che ha postato l'anonimo prima di me... FRANCOGUAL, si è permesso di dirmi che non me lo poteva postare perchè lo avevo caricato come PDF (ah 60 pagine di tesi) e non lo avevo invece trascritto a mano nel loro sito (avevo visto che anche altri utenti facevano cosi, e non mi sembrava cosi grave)... e ad una risposta dopo, è venuto fuori, che secondo lui non potevo postarlo perchè le "robe di studenti, e con ARDUINO, non venivano prese di buon occhio dalla comunità" ... detto questo mi sono veramente indignato e mi sono tolto dal sito. Ma io dico!! cosa centra che sia fatto con arduino e non con le PORTE LOGICHE che quell'ebete di admin piacevano tanto!! perchè tutta questa prassi di approvare i post? non possono lasciare che decidano i voti delle persone del forum prima di criticare una cosa che nemmeno hanno letto? magari poi quando uno prende una stella allora magari lo possono togliere, che sarebbe sbagliato a prescindere (ah tutto codice e schemi realizzati da me) è riuscito a offendere 6 mesi di lavoro... una vergogna. Io non capisco perchè abbiano cambiato admin... e nemmeno capisco perchè siano così scortesi e che cosa abbiano contro l'elettronica programmabile!! Mi è dispiaciuto solo di avergli risposto cortesemente al CO****NE, ed intanto ho cominciato ingegneria... peccato solo che la mia tesi rimarrà li a prendere polvere senza che nessuno ne possa trarre spunto per un progetto o per una parte di codice...

    RispondiElimina
  137. Io sono uno di quelli che da del co**** a chi scrive in SMS su una tastiera da pc come se i caratteri gli costano piccioli.

    In verità ho dato del deficiente, che è appunto diverso.
    Ma tutto dipende da in cosa si defice......

    RispondiElimina
  138. Sono un ex utente GRIX che ha avuto un diverbio con il sig FRANCOGUAL, che lo reputo un personaggio molto discutibile. Ho fatto un commento e mi ha tacciato da PEZZENTE e si e' rifiutato di cancellare la calunnia. TRovera'pane per i suoi denti con il mio avvocato, e grix ha perso oltre 40 articoli, tutti originali che in alcuni anni avevo pubblicato. Mi hanno poi chiesto di soprassedere, dimenticando il disguido, ma se si osserva il trend qualitativo di quanto pubblicato e' evidente un degrado tecnico senza assoluto ritorno. No e' che servirebbe un sito nuovo ma una serie di cervelli nuovi e questi non sono scritti in linguaggio HTML.

    RispondiElimina
  139. Non sapevo di essere solo uno dei tanti delusi di Grix. Tre medagliette e una decina di stelline sono tutto quello che ho avuto dopo aver pubblicato una quindicina di articoli... lodi... ma anche sberleffi... e critiche IDIOTE... da gente che digita giusto per far crescere le unghie (pare che i micro-traumi causati dalla digitazione raddoppino la velocità di crescita delle unghie, cercate su internet). Sto seriamente pensando di emigrare altrove... ma NON SO DOVE. Personalmente mi piace vederli pubblicati i miei progetti, e sopratutto facilmente reperibili con una ricerca. Ho il mio sito (www.purchiaroni.com) dove oltre al CV ho postato qualcuno dei miei progetti, ma non è molto visibile. Avete suggerimenti? Tipo siti come Grix ma fatti meglio, o un modo per vedere i miei progetti inseriti sul mio sito visibili a tutti? Grazie in anticipo a chiunque voglia rispondere. Mail e utente stefano.purchiaroni@email.it oppure info@purchiaroni.com

    RispondiElimina
  140. Sono un utente (l'ennesimo) deluso di Grix. Si è troppo esposti ai bambini capricciosi che stroncano un articolo per gioco, senza neanche leggerlo! Non mi piace più. Qualcuno conosce siti alternativi a Grix, dove rendere visibile un progetto e condividere esperienze e commenti ? Grazie in anticipo

    RispondiElimina
  141. ciao stefano, se vuoi andare in altri forum iscriviti con un nick diverso, Sjuanez è passato ad electroyou e qualcuno che l'aveva ancora su con lui si è iscritto ad EY solo per infastidirlo, in particolare questo utente, http://www.electroyou.it/ami, fra le sue attività risultano solo critiche e provocazioni agli articoli del blog di Sjuanez, da una brevissima indagine salta fuori subito il nick dell'admin di grix in questione, io ormai quel sito non lo frequento più, gli amministratori sono solo bambini viziati nel loro parco giochi, si credono superiori a tutti facendo vedere tutta la loro ipocrisia e basezza culturale, in poche parole, LA PEGGIOR CIOFECA DELL'ELETTRONICA MONDIALE

    RispondiElimina
  142. mannaggia perchè non mi publichi i commenti nei quali bastono grix?a questo punto chiudi il tuo blog e basta

    RispondiElimina
  143. Non so se qualcuno legge ancora questi commenti. Comunque ecco un elenco di ottime alternative a Grix, nelle quali ho già riversato alcuni dei miei migliori progetti:
    http://www.elektor-labs.com/
    http://www.electronics-lab.com/
    http://www.electroyou.it/

    RispondiElimina
  144. Ottimi,

    Io ho scaricato Tutti i DVD di GRIX da internet devo dire che avendo tutti i progetti senza restrizioni non è male cose dette e ridette.

    Se riesco pubblicherò qualche progetto interessante nelle altre community,

    Alla fine sono 9 DVD, non sono pochi.

    RispondiElimina
  145. Che grix sia una ciofeca non è in dubbio ma non per i contenuti, che comunque....lasciamo perdere..... ma per la condotta degli amministratori, sono un ex utente TURBINA, si sono fatto togliere 2 anni fà dopo un inadempimento da parte degli admin che Dovevano buttar fuori un utente che si comportava male non solo con me ma con anche alri, riporto l'ultimo messaggio che 2 anni fa ho inviato agli amministratori senza ottenere nessun tipo di giustizia:

    "Let's Go Pic!!!
    Cap.19.

    http://www.grix.it/viewer.php?page=9927


    Agli amministratori di GRIX:

    Sto ancora aspettando un vostro giudizio circa l'espulsione dell'utente MARCO LOREO dal forum per il motivo che vi ho portato alla luce qualche giorno fà in privato cioè:
    Senza nessun motivo l'utente MARCO LOREO ha disapprovato con 1 tutti i miei articoli in seguito al contrasto avvenuto quì:

    http://www.grix.it/viewer.php?page=9927

    Da notare che io non ho mai disapprovato nessun articolo nè di ad.noctis e tanto meno l'ha fatto lui nei miei confronti,
    nè dell'utente MARCO LOREO che invece giudico una persona altamente negativa per questo forum. "

    ho dato un ultimatum agli amministratori: o io o lui, hanno preferito quel tipo di persone, non dico altro
    sono incappato per caso in questo sito e ho ritenuto utile dire la mia esperienza

    RispondiElimina