mercoledì 21 febbraio 2024

martedì 13 febbraio 2024

Come godo!! Sofirn SC31 Pro power in my hands!

Prestigiosa e signorile torcia megapotente per URBEX (urban exploring):

  • cinese ma con buone recensioni
  • marca tra le rare a essere oneste sui lumen
  • usa un led "SST40" (4mm², fino a 6A di drive current)
  • batteria 18650 sostituibile (3.7V 3000mAh)
  • peso/dimensioni/forma accettabili
  • non scalda troppo
  • ricarica tramite USB-C
  • niente ammennicoli di contorno, solo il clip
  • per la fascia più alta occorre spendere almeno il triplo (sempre facendo attenzione a non prendere quelle coi numeretti cinesi quanto milliamperora e a lumen).

Sulla riva del mare, illuminando a 5-6 metri il mare, si vedono le pietre (mezzo metro sott'acqua). Attenzione a non accecare la gente...



giovedì 8 febbraio 2024

mercoledì 7 febbraio 2024

martedì 6 febbraio 2024

martedì 9 gennaio 2024

lunedì 8 gennaio 2024

Impostazioni Hero 8

Ho da un paio d'anni una GoPro Hero 8 comprata in svendita quando uscì la 9 o la 10. Impostazioni che utilizzo (la Hero 8 non consente impostazioni più alte):
  • preferenze generali:
    • volume segnale acustico disattivato (perché mi sembra una cafonata)
    • anti-sfarfallio "60 hz" (altrimenti girerebbe i video a 50 fps, frame per secondo)
      • mai usato meno di 60 fps; i monitor di pc, tablet, cellulari, sono almeno 60 fps
      • gli unici casi in cui ha senso usare meno di 50 fps sono quelli in cui la ripresa è fissa e il soggetto è praticamente fisso ("la tua faccia su youtube")
      • gli unici casi in cui ha senso usare 50 fps sono le riprese in ambienti illuminati artificialmente (che a 60 fps le parti illuminate risulterebbero un po' "sfarfallanti")
      • ha senso usare più di 60 fps solo quando bisogna estrarre una parte da rallentare (la Hero 8 consente 1920×180 a 240 fps, che rallentati di 8 volte diventano un'accettabile moviola a 30 fps)
    • compressione sempre "H264+HEVC" (perché metterla "solo HEVC" salverebbe file più piccoli e di qualità leggermente migliore ma nel caso della Hero 8 la batteria durerebbe la metà)
    • risoluzione: preferibilmente "4k" (cioè 3840×2160)
      • il minimo sindacale è il full hd ("2k", cioè 1920×1080, cioè un quarto dei pixel del 4k)
      • non ha senso usare risoluzioni più alte di 4k perché a mezzo metro di distanza da un monitor 2k è praticamente impossibile capire se il video è 2k o 4k
      • la Hero 8 consente una risoluzione intermedia che chiama "2.7k" e usa 2704×1520 pixel, che a 60 fps può ancora sfruttare l'inquadratura più ampia (che chiama "superview")
      • dunque sulla Hero 8 il 2.7k/60/superview è il modo più "dinamico" per le riprese in movimento (con o senza selfie stick)
    • zoom: sempre "1,0x" (si tratta di zoom digitale, cioè di interpolazione da software, e quindi non ha senso usarlo; al massimo si fa cropping/zooming in postproduzione)

  • impostazione video: "attività" (lo uso per riprese in movimento):
    • 2.7k/60 (il massimo consentito dal "superview")
    • obiettivo: "superview"
    • hypersmooth: "boost"
    • protune: tutto come di default (molto raramente servirà cambiare uno dei parametri del pro-tune)
  • video: "cinematica" (a dispetto del nome, lo uso per riprese notturne con telecamera ben fissata):
    • 4k/30 (la massima risoluzione consentita sarebbe 60 fps ma in quel caso senza "superview")
    • obiettivo: "superview"; invece, se il soggetto è vicino: "lineare" (che è solo cropping, cioè un ritaglio, non usa tutto il sensore)
    • hypersmooth: "off" (perché la telecamera è fissata ferma)
    • illuminazione bassa: "on" (allunga i tempi di esposizione; le luci in movimento faranno un po' di scia)
    • sensibilità ISO minimo 400 e massimo 3200 (valori piuttosto alti, sperando di vederci meglio al quasi buio)
    • protune: tutto come di default tranne bitrate: "alto", perché è in 4k
    • scorciatoie: "obiettivo", posizionata a destra anziché a sinistra (serve principalmente per ricordarmi che è una modalità notturna)
  • video: "standard" (riprese di giorno, non troppo movimentate):
    • 4k/60
    • obiettivo: "ampio", oppure "lineare" (vedi sopra)
    • hypersmooth: "on"
    • illuminazione bassa: "off"
    • protune: tutto come di default tranne bitrate: "alto" perché è 4k
  • video: "slo-mo" (240 fps):
    • 1080/240 (il massimo consentito a 240 fps)
    • obiettivo: "ampio" (non consente il "superview")
    • hypersmooth: "on"
    • protune: tutto come di default tranne bitrate: "alto" perché è 240 fps

  • temporizzato: "timewarp" (va bene sia per riprese in movimento sia fisse):
    • 4k
    • obiettivo: "ampio" (non consente di più)
    • velocità: "auto"
    • pulsante modalità: "tempo reale"
    • nota: "temporizzato" normale e "notturno" sono buoni solo per riprese con telecamera fissata, ma finora non ho mai avuto necessità di provarli perché il "timewarp" dà risultati piuttosto buoni

  • foto: "POV" (preferito quando ci sono zone d'ombra o illuminazione non ottimale):
    • uscita: "HDR" (esalta i colori, attenua le ombre)
    • obiettivo: "ampio"
    • protune: tutto come di default
    • scorciatoie: "obiettivo" a sinistra, "autoscatto" a destra
  • foto: "foto" (solo per buona illuminazione):
    • uscita: "superfoto" (scatta vari frame e salva solo quello migliore)
    • obiettivo: "ampio"
    • protune: tutto come di default
    • scorciatoie: "obiettivo" a sinistra, "autoscatto" a destra
  • foto: "notte" (e solo con telecamera fissa):
    • uscita: "standard"
    • obiettivo: "ampio"
    • autoscatto: "3 s." (tre secondi per assorbire vibrazioni dal tasto di scatto)
    • protune: tutto come di default
    • scorciatoie: "obiettivo" a sinistra
    • nota: "liveburst" 12MP e "sequenza": mai usati.

Dopo tante avventure è un po'... vissuta: