domenica 18 novembre 2018

Scavi di Ercolano: breve visitina
















sabato 17 novembre 2018

E la chiamano pure "pista ciclabile"!

Passeggiando in bicicletta accanto a te...


venerdì 16 novembre 2018

Nuovi linguaggi di programmazione!

Nuovi linguaggi di programmazione! (puntate precedenti: [1], [2], [3]):

Menzione speciale per un intero Sistema Operativo scritto in quella ciofeca di Common Lisp:

giovedì 15 novembre 2018

Er trenino bianco e giallo delle Laziali

Il trenino per Grotte Celoni al capolinea di Roma Termini (via Giolitti), fotografato l'11 dicembre 2004:


Un anno e mezzo dopo, la linea fu accorciata di diversi chilometri, limitandosi a Giardinetti:



mercoledì 14 novembre 2018

Amiga CD-32

Ai bei tempi avevo un Amiga CD-32, lanciato sul mercato a fine 1993 e ritirato dal mercato ad aprile 1994 in concomitanza del gigantesco fallimento della Commodore.

Processore 68020 a 14 MHz, con 2 Mb RAM, modi video da 320x200 a 1280x512, audio 4 voci, lettore CD 2x (300 kb/sec), due porte gamepad, una porta RS232. Sistema operativo AmigaOS 3.1:


Con nientemeno che un CD contenente due giochi: Oscar e Diggers:


Al boot:


Si poteva persino usare come lettore CD musicali:


Menu al caricamento del boot di Oscar/Diggers:


Patetica schermata di Oscar:


Schermata iniziale di Diggers:


Durante il gioco:


Foto degli autori dell'artwork del gioco:


martedì 13 novembre 2018

Crescono i mandarini...

Un'affollata "scocca" di mandarini (non proprio scoppianti di salute) si avvia lentamente a maturazione... sperando che il rametto regga allo stress di trazione.


lunedì 12 novembre 2018

Altri funghetti

Pinze Gelindo per capire quanto son grossi!!


domenica 11 novembre 2018

Sotto il bi-ponte

Quello in testa è il raccordo autostradale, e quello più avanti è la linea ferroviaria Circumvesuviana:


sabato 10 novembre 2018

Potente Processore Due Otto Sei

Un 80286 a 10 MHz, prodotto dalla AMD nel 1988. Equipaggiò un potente PC/AT compatibile venendo overclockato di serie a 12 MHz e lavorando in Zero Wait States su quel singolo ma ampio megabyte di memoria RAM in dotazione.

Funzionò egregiamente fino al 1991, quando un fulmine schiattò la motherboard e il frigorifero, e quasi nostro malgrado upgradammo ad una 386/40 da urlo.


venerdì 9 novembre 2018

Back-of-the-envelope! Back-of-the-envelope!

Non passa mese senza che qualcuno annunci di aver scoperto chi è il super segretissimo Satoshi Nakamoto, er patre der Bitte Coine, ogni volta con prove super convincenti e super schiaccianti.

Stavolta è il turno di Back-Of-The-Envelope, alias Gavin Andresen, e la prova schiacciante sta nel fatto che sia lui che "Satoshi Nakamoto" hanno utilizzato l'espressione idiomatica back-of-the-envelope nei forum Bitcoin... e sono gli unici ad averla utilizzata... e Andresen l'aveva utilizzata in numerosi altri contesti (compreso il suo blog) anni prima...

Secondo Zio Cripto non c'è scampo: o "Satoshi Nakamoto" ha copiato l'espressione da lui, oppure è lui!

giovedì 8 novembre 2018

Ho aggiornato a SailfishX 3.0

Mentre parlavo al telefono, ho aggiornato il sistema operativo del telefono: SailfishX OS 3.0: come godo!!


mercoledì 7 novembre 2018

Fungo

Riparatasi sotto il fungo a causa della pioggia, la lumachina chiese al fungo: scusami, sei un ombrello, o fungi da ombrello? E il fungo: fungo!


martedì 6 novembre 2018

Stazione di Spoleto: arrivi e partenze...


In arrivo un treno spinto dalla E464-041...





E656-571 "Caimano"

ALn 776-076

ALn 776-014

ALn 776-024

lunedì 5 novembre 2018

Hack: il Nako NA-810 torna a ruggire

Mi ritrovavo questo orologetto da scrivania comprato a un paio di euro a qualche fiera dei radioamatori (luogo dove invariabilmente si trovano in vendita cineserie di ogni genere) che dopo che la batteria diede forfait, e dopo la sostituzione della batteria, non mostrava più correttamente le cifre. Tolte le cinque viti, avevo notato che la board era appoggiata alla contattiera morbida dell'LCD e bastava muoverla di una minuscola frazione di millimetro per perdere le cifre. Svitare le viti aveva inoltre rivelato che non si potevano più riavvitare, per cui non si poteva più tenere stretta e ferma la contattiera.


Dopo numerosi tentativi (e l'uso di una batteria più grossa, una CR20xx che mi avanzava semi-scarica) riesco a visualizzare correttamente l'orario (il setup si fa premendo tre volte il tasto "M"). Tenendo schiacciata la contattiera con una molletta da tesserino badge e sigillato il tutto col mio potente Colla Pistola e qualche striscia di nastro isolante, il Nako è tornato a ruggire ed è stato prontamente appeso a un chiodo nel locale bagno affinché ammonisca gli avventori: "sei chiuso lì dentro da troppo tempo, sbrigati!"


Vedo che si può ancora acquistare su internet, per esempio su un sito di shopping nel Nepal, a sole 390 rupie nepalesi, cioè 2.92€ circa.

domenica 4 novembre 2018

venerdì 2 novembre 2018