lunedì 31 maggio 2021

domenica 30 maggio 2021

Altro giretto di prova

Totale di oggi: 17,5 km percorsi; partito con la batteria al 51%, al termine c'era ancora il 26%; velocità di punta 25 km/h (beep-beep!).

Breve spezzone video:

 

giovedì 27 maggio 2021

Oh, noes! Sailfish OS update BORKED!!

L'aggiornamento a Sailfish OS 4.1.0.24 "Kvarken" si è piantato a metà col messaggio: Sailfish OS could not be updated. Please try again later. Cliccando in basso su Reboot, è ripartita la versione 4.0.x.

Dopo un secondo tentativo, diceva che sulla root non c'era più spazio disponibile (la root partition è limitata a 2,5 giga). La /var/tmp/ conteneva infatti varie directory temporanee AP_*  non più cancellate dai rispettivi "proprietari"; si possono tranquillamente cancellare dopo un reboot.

Soluzione del"problema installazione: entrare in ssh e installare zypper, svuotarne la cache, e chiedergli di fare upgrade e distribution upgrade.

devel-su bash
rm -rf /home/.pk-zypp-dist-upgrade-cache/*
zypper up
zypper dup

Dopodiché si può fare il reboot.

Nota: zypper up ogni tanto lamenta come "errore" il non poter installare una rpmdiff ma lo risolve da solo scaricando l'intero file RPM e ignorando la diff.

Stranamente zypper dup fa il downgrade di parecchi pacchetti che erano stati aggiornati da zypper up.

Nella Kvarken zypper è assente (suppongo sia non necessario), ma ho voluto reinstallarlo (e già che c'ero, installarmi anche Ruby che mi serve per altre cose), così da fare una nuova passata di refresh e upgrade per assicurarmi che tutto sia stato aggiornato, ma mi ha risposto "nothing to do", quindi posso stare tranquillo che l'aggiornamento al 4.1 Kvarken è completo:

devel-su bash
pkcon refresh
pkcon update
pkcon install ruby
pkcon install zypper
zypper ref
zypper up
# "Reading installed packages... Nothing to do"
reboot

Et voilà, Kvarken eccolo qua. Dopo il riavvio, df mi dice che la partizione /dev/sailfish/root/ è occupata al 59% (con circa un giga libero su 2,4 giga), mentre nella sailfish-home (dove sono installate le app native e le app Android, più foto/musica/video) ho usato solo il 37%.

martedì 25 maggio 2021

lunedì 24 maggio 2021

domenica 23 maggio 2021

Rifornimento bidoni con contrattempo lucertolino

 Riunione di condominio:

Le lucertole vincono anche questo mese il campionato di stupidità: infilarsi nel bidone e non saperne più uscire:


Abbassando il bidone, finalmente riesce a guadagnare l'uscita:


E quindi posso finalmente riempire i bidoni al di là del muretto:

Chiare, fresche e dolci acque...




sabato 22 maggio 2021

Varie dalle campagne

 


O' papàgno, l'erbaccia che sboccia come un fiore:


venerdì 21 maggio 2021

giovedì 20 maggio 2021

mercoledì 19 maggio 2021

Eventuali & varie


Oh, no! Ci risiamo: qualcuno ha sventrato un'altra busta di Tarallucci:



Spuntano le prime foglioline di zucca 2021:


Fragole 3 euro alla cassa - Meloni 3 euro alla cassa:


 

martedì 18 maggio 2021

Hmm... birra AltoVerso

 


 Gocce di pioggia rimaste sulle erbacce:



lunedì 17 maggio 2021

domenica 16 maggio 2021

sabato 15 maggio 2021

Prizm polarized

A sinistra: visuale normale; a destra: lenti prizm polarized, colori più vivi, cielo più blu, dettagli meno confusi


 

giovedì 13 maggio 2021

mercoledì 12 maggio 2021

Il glorioso Selfisticco artigianale

Pezzi usati: bullone, dado extra, linguetta metallica di vecchia serranda, e stick telescopico con magnete al neodimio. Montaggio fatto con chiave da 10 e pinza. La videocamera è una Mobius 2, pesa circa 40 grammi (e sì, ho perso qualcuna delle viti per cui ne ho chiuso il case col nastro adesivo). Alla faccia di quel che costa il solo stick originale della GoPro (un cinquantone!)


L'inclinazione è calibrata in modo che lo stick sia appena fuori dal cono di vista della lente. Forse avrei dovuto ridurre un po' la lunghezza del bullone a suon di Dremel:




martedì 11 maggio 2021

Le due pentole attaccate, e altre cosucce

Tragicomico incidente al lavello: due pentole incastrate, difficilissime da separare perché la bolla d'aria in quella sotto tratteneva in pressione (depressione) quella sopra. Non potevo tentare mosse azzardate perché in quella sotto c'era ancora la sciacquatura di sugo (ed era la gloriosa pentola Pantone presa coi punti di Auchan, da non graffiare!).

Dando fondo alle mie conoscenze di termodinamica ho scaldato un po'  sul fuoco (PV=nRT, equazione di stato dei gas perfetti: aumentando la temperatura deve aumentare il prodotto pressione per volume, cioè spingere - o almeno aiutare - la pentola sopra a sganciarsi (ma senza esagerare col fuoco perché non vorrei che la pentola sopra parta a razzo). Quindi facendo gioco su entrambi i manici di quella sopra, ho lentamente liberato le due pentole senza annaffiare casa di sciacquatura di sugo:


Iattillo pisolante:


Iattillo sotto carica:


Nuova biglietteria Circumvesuviana (piazza Garibaldi):


Stazione Via Gianturco Engineering: