mercoledì 30 luglio 2014

Interview: Particolarmente Urgentissimo


Trainspotting (I even considered a quadcopter for shooting videos). Roller skating. And posting food photos on my blog before eating.


Senior Networking Infrastructure Architect. Basically, that Grey Eminence who makes your internet working.


Building weird machines using only LEGO bricks.


Undecided: a laser cutter or a 3D printer...? Bo(t)h.


Ubuntu, both Desktop and Server versions, altough I prefer Arch Linux for my BeagleBoard flock.


A number of tools are always on my desk. USB-to-TTL adapters, a Dremel tool, a battery-powered 1W LED to light up small details, a digital multimeter, a bunch of battery chargers.


My last two ones were the NEC V20 and the Zilog Z80. I've never been too much enchanted by 32+ bits CISC beasts.


Ruby. I just stopped using everything other (both compiled and script) because of Ruby. I can't even remotely imagine a better language. I only touch some C++ for a few rare bizarre cases.


I'm going to mention only the simple ones:
1. Flying on a machine built by myself.
2. Running Ruby on a Linux machine using a CPU designed by me.
3. Building a fully working mecha out of LEGO parts.


Skill: Ruby programming.

Concepts: order of magnitude, dimensional analysis, NP-completeness.


I would like to learn Russian language. Tough. Help needed.


«Yup... Surprising things are falling».

mercoledì 23 luglio 2014

martedì 22 luglio 2014

lunedì 21 luglio 2014

domenica 20 luglio 2014

venerdì 18 luglio 2014

Flape, chi è costui?


Le cartucce a nastro tornano di moda: terabyte di storage e costo inferiore ai dischi. Prossima novità: le unità "flape" - cioè flash memory (usata come cache) e unità a nastro (tape). Promettono di archiviare quantità notevoli di dati spendendo un terzo della soluzione con hard disk, per chi ha bisogno di conservare grosse quantità di dati (accedendovi "non troppo spesso") per periodi lunghi diversi anni.

giovedì 17 luglio 2014

domenica 13 luglio 2014

venerdì 11 luglio 2014

Opportunità lavorativa

Batteria da ciclomotore. Cassa acustica. Scheletro di trolley da casalinga. Mini mangianastri d'epoca. Va girando i vicoli suonando una canzonetta religiosa di Mario Merola e chiedendo l'elemosina. Tutto esentasse. Alla fine fa la spesa e chiede pure lo sconto.

Integrazione multirazziale e inserimento nel mondo del lavoro.

mercoledì 9 luglio 2014

Camionisti e padroncini: la fine è vicina

Oltre alle automobili che si guidano da sole ecco i... camion e TIR senza camionista.


Il bello è chi ha i soldi per mettere su una società di trasporti si doterà di una flotta di TIR a guida autonoma, e i camionisti resteranno senza lavoro. I "padroncini" non potranno competere, e il mestiere "umano" se lo mangerà l'elettronica. Tanto più che camion e TIR "automatici" rispetteranno i segnali stradali e i limiti di velocità, non stresseranno inutilmente motori e freni, non faranno soste o deviazioni, non protesteranno di fronte ad alcuna consegna...


Nella foto, un tecnico "assistente alla guida" si gode il panorama durante la guida automatica. Il GPS, i radar e l'elettronica di bordo fanno tutto il resto.

È la solita Mercedes, ovviamente.

Credevate mica che in Italia ci siano tecnologia, innovazione e cervelli?

p.s.: intanto Audi e BMW stanno lanciando auto ibride (elettrico+benzina)... Indovinate di che nazionalità sono Mercedes, Audi e BMW.