lunedì 28 gennaio 2013

Fiat 128 prima serie

Splendida: bianca, nuova, lucida, fiammante, per festeggiare il 2013 Annus Centumvigintioctanus.

Per altre tregge, clicca sul seguente blog:

http://www.catorcibus.blogspot.com

domenica 27 gennaio 2013

Dal 1972 in attesa di una lampadina

venerdì 25 gennaio 2013

Saponetta Wind

Graziosa saponetta Wind da 21.6 Mbit e con batteria da 1500mAh, al momento sotto carica.

A regime naviga bene anche a 12 mega, niente male!

giovedì 24 gennaio 2013

Dal bar del "mago" si mangia bene

Oltre il GPS: il NAVSOP e... il LORAN


Il concetto di NAVSOP (Navigation via Signals of Opportunity): considerare "segnali" anche le emissioni radio, wifi, TV, eccetera. Segnali sì poco precisi, ma molto numerosi e relativamente "fermi". Dunque a lungo andare ci si allestisce un enorme database di stazioni "trasmittenti", al punto di calcolare una posizione facendo a meno dei satelliti GPS o addirittura capendo se sono il segnale GPS è disturbato o taroccato.

Gli stessi inglesi stanno riportando in auge il buon vecchio LORAN (Long Range Navigation) degli anni '50 perché si sono accorti che per disturbare/taroccare il segnale GPS bastano pochi watt, laddove sono richieste decine di kilowatt per fare altrettanto col nuovo eLORAN (la "e" sta per Enhanced) che stanno estendendo a tutte le coste inglesi.

Un geopositioning con 100 metri di approssimazione non serve in auto o in bici, ma è abbastanza per navigazione in mare e per parecchie applicazioni militari (lo stesso GLONASS russo ha una settantina di metri di margine di errore).

mercoledì 23 gennaio 2013

Microsoft Surface RT in Italia!

Notizia dalla Microsoft italiana: il Surface RT arriverà in Italia a partire dal 14 febbraio 2013.


PRO: oltre al software di base, c'è Microsoft Office preinstallato (è la versione "studenti", quindi le "macro" non funzionano: quanti di voi usano le "macro" nei documenti Word, Excel, Powerpoint?)

PRO: ha una porta USB e uno slot microSD (l'iPad quante porte USB ha? quanti slot memorycard ha l'iPad? per passare un file dall'iPad ad una pen-drive USB come si fa?)

PRO: ha la tastiera-cover ultraleggera che non consuma energia (come invece ne consumerebbe una tastiera bluetooth o una USB comprabili in alternativa)

PRO: la batteria permette di lavorare anche 7-8 ore

PRO: pesa poco (680 grammi), scocca e display eleganti e resistenti, "kick-stand" integrato, dimensioni ragionevoli (274x172mm e spessore solo di 9,4mm)

CONTRO: ci gira Windows RT, che è "blindato" (si possono installare solo software "autorizzati" dal Microsoft Store)

CONTRO: si può ricaricare solo col suo caricabatterie

CONTRO: costa troppo (499€ il tablet da 32Gb -cioè 20Gb utili-, a cui aggiungere un centinaio abbondante di euro per la tastiera-cover).

martedì 22 gennaio 2013

Ora o mai più

Ma che è... La fine del mondo? "Ora o mai più"

domenica 20 gennaio 2013

venerdì 18 gennaio 2013

Kupa Ultranote X15 o Microsoft Surface Pro?

Hmm... questa sì che è una scelta un po' tormentata!

Kupa Ultranote X15

Microsoft Surface Pro

Vediamo le caratteristiche che considero importanti:

Kupa Ultranote X15 ProMicrosoft Surface Pro
1120€ circa1120€ circa inclusa tastiera
760 + 400-500?? grammi907 + 150 grammi
10.1" 1920×1200 IPS10.6" 1920×1080 ClearType
multitouch +
digitalizzatore attivo
e pennino
multitouch +
digitalizzatore attivo
Wacom Bamboo e pennino
261 × 185 × 13.6 mm275 × 173 × 13.5mm
Core i5 @ 2.6 GHzCore i5 @ ??? GHz
8 Gb RAM4 Gb RAM
2× USB 3.01× USB 3.0 + 1× microSDXC slot
128Gb SSD, wifi, bluetooth...128Gb SSD, wifi, bluetooth...
da marzo 2013da fine gennaio 2013
Kupa Ultranote X15
Microsoft Surface Pro

In parole povere, la differenza la fanno solo "tastiera" e "memoria RAM".

Considerazioni varie:
  • si può sopravvivere con soli otto giga di RAM ?
  • il Surface ha la scocca VaporMG ed il kickstand
  • la tastiera-dock del Kupa include una batteria, Ethernet, USB, SDXC slot ma... andrebbe comprata a parte?
  • non è chiaro il "peso lordo" (tablet + tastiera/cover + alimentatore)

martedì 15 gennaio 2013

Ghost in the Shell: Arise


Ghost in the Shell: Arise

In arrivo nel 2013.

«I command you to Arise from your shell and rescue my daughter who is actually partially me in a new robot body»

Rubyflux: convert Ruby source to Java JAR file

RubyFlux: a Ruby to Java compiler, by headius, currently in development. Yes, a Ruby source compiled to a Java jar "executable" file: from test.rb to test.jar --Worth a look!

Please note I'm not into the github thing --neither into Java, even if it may sound weird in 2013 A.D.

Requirements:
- maven 3.x (I couldn't get maven 2.x working)
- jruby
- a Java jdk

I have an Ubuntu 12.04 machine with openjdk-7 installed, so I just apt-got jruby and maven from stock repositories.

After cloning the RubyFlux git repo the mvn package command failed, so I had to add the maven-compiler-plugin goal to the pom file and call mvn package again:
  <plugin>
    <groupid>org.apache.maven.plugins</groupid>
    <artifactid>maven-compiler-plugin</artifactid>
    <configuration>
      <source></source>1.7
      <target>1.7</target>
    </configuration>
  </plugin>

Ready to go!

Create the fib.rb example and verify execution time with stock Ruby interpreter (arrrrgh: 4'06" on an AMDv140 processor!).

Convert to Java sources: I had to specify Ruby 1.9 version on the jruby command-line because Ruby 1.8.x does not have the Dir.exists? method (yeah, right):
  jruby --1.9 -I target:src/main/ruby src/main/ruby/ruby_flux.rb fib.rb

Compile to .class files and execute:
  cd build
  javac fib.java
  java fib

If you get some eerie "unsupported version 51.0" error, you have the stock Java 1.6 installed (look what is linked to /etc/alternatives/java); I just to explicitly called the 1.7:
  /usr/lib/jvm/java-7-openjdk-amd64/bin/java fib

Build the .jar archive as usual, and then run it:
  cd build
  jar -cfe fib.jar fib *.class
  java -jar fib.jar

Arrrrgh: 6.7 seconds. Nice. Remember that fib.rb is pure number-crunching, don't expect a 37× speed improvement on "anything".

Oh, yeah: it would be nice to have a rubyflux inputfile.rb script. Here is my ugly quick-hack:
  #!/bin/bash -e

  # usage: $0 inputfile.rb
  DIR=~/rubyflux
  VAI=`basename $1 .rb`
  CWD=`pwd`
  #renice 20 $$
  rm -f $DIR/$VAI.rb
  cp $1 $DIR/$VAI.rb
  cd $DIR
  rm -rf build
  jruby --1.9 -I target:src/main/ruby src/main/ruby/ruby\_flux.rb $VAI.rb
  cd build
  javac $VAI.java
  jar -cfe $VAI.jar $VAI *.class
  cd "$CWD"
  mv $DIR/build/$VAI.jar .
  rm -f $DIR/$VAI.rb
  ls -al $VAI*

Before you go totally apeshit, remember that RubyFlux is still a work-in-progress. Don't expect anything more than "print" and "puts" functions and very basic operations. For example, "sleep" is not supported, so I had to write mine, adding to RKernel.java source:
  public RObject sleep(RFloat j) {
    try { Thread.sleep(new Double(1000.0*j.flo).longValue()); }
    catch(InterruptedException ie) { }
    return RNil;
  }

and changing the builtins definitions in the main ruby_flux.rb (yes, there were only "puts" and "print"):
  BUILTINS = %w[puts print sleep]

Thus I was able to build this Ruby source into a Java .jar "executable" archive:
  i = 0
  p = 0.234
  puts "FORMAT C:"
  sleep 0.15
  while i < 80
    print "\rFormatting track "
    puts i
    i += 1
    p *= 0.937
    sleep p
  end
  puts "Formatting complete. Your hard disk has more free space now"

Hey, boss. Check out this Hard Disk Maintenance. Yeah, it's a safe JAR. #LOL

lunedì 14 gennaio 2013

Raccolta... differenziata

Ogni giorno passa più gente a ravanare nella rumenta che a buttar via spazzatura e munnezza.

venerdì 11 gennaio 2013

giovedì 10 gennaio 2013

martedì 8 gennaio 2013

Un arrosto Fascista!

Virile arrosto littorio con scritta "DVX" inneggiante a S.E. cavalier Benito Mussolini, Duce d'Italia.

Trattasi di arrosto di vitello sabaudo in crosta, cotto in italianissimo Nero d'Avola e avvolto in autarchica pasta Brisée.

Al garrir del tricolore al vento, desinammo con cotanta romana succulenta bontà nutrendo le nostre bellicose membra di ferale spirto legionario.

Jogging






"L'ultimo che arriva finisce a tavola con l'insalata!"

Giorni mancanti alla pensione

lunedì 7 gennaio 2013

Vién' a 'papà!

Se non riesci a vedere il brevissimo video qui sotto, clicca qui!



È bèll' ò magnà, ué, ué! è bèll' ò magnà!
Favurìt', ca v' facc' cunzulààà!

sabato 5 gennaio 2013

mercoledì 2 gennaio 2013