sabato 31 luglio 2010

Metti un terabyte sul tuo PC/XT

The XT-IDE project is a Vintage Computer forum driven project to develop and manufacturer an 8-bit ISA IDE controller. It allows any PC/XT class machine to use modern IDE hard drives or Compact Flash devices for long term storage.

Questo sì che è un progetto spassoso: creare, a suon di porte logiche e componenti economici (30$ in totale) un controller 8-bit standard ISA per hard disk... capace però di mostrare in formato PC/XT dischi IDE moderni e perfino CompactFlash.

Dà un po' di terabyte al tuo vecchio PC/XT !!

Il progetto era nato perché i controller hard disk 8-bit per PC-XT sono ormai introvabili e costosi (a me ne avanzano un paio, che mi guardo bene dal vendere!!)

venerdì 30 luglio 2010

Wearable Beagleboard

clipped from blog.2yb.org
clipped from blog.2yb.org
clipped from blog.2yb.org
clipped from blog.2yb.org
Con i complimenti a Martin Magnusson per la realizzazione. Vediamo la ferramenta:

- computer: Beagleboard, con Angstrom Linux
- video: Myvu Crystal adattato in modo spartano agli occhiali
- hub USB con chiavetta bluetooth
- tastiera bluetooth Nokia SU-8W
- connettività internet via bluetooth ad un iPhone
- alimentazione: con quattro pile stilo ha circa 180 minuti di autonomia.

Si potrebbero aggiungere cuffie audio (la Beagleboard è dotata di jack in/out), un GPS bluetooth, e perfino un mouse bluetooth. Visto che c'è ancora una porta USB libera, si può pensare anche ad una webcam. Si possono inoltre aggiungere in parallelo altre batterie.

Chi conosce questo blog, ricorderà che avevo già parlato l'anno scorso di una "Beagleboard indossabile" (progetto poi non più realizzato a causa della mia proverbiale pigrizia).

Con la versione "xM" della Beagleboard, il progetto prende il volo (non servirà più l'hub).

A tre anni e mezzo già il suo primo circuito

clipped from www.sparkfun.com
Al posto di "bomb" mettere semplicemente un LED.

Questo Nicolas (tre anni e mezzo di età) ha già cominciato a capire come si progettano le cose...

p.s.: il circuito funziona ed è stato già realizzato.

A cosa servono i siti web...

clipped from imgs.xkcd.com
http://imgs.xkcd.com/comics/university_website.png
A destra: ciò che la gente cerca dal sito web dell'università. Numeri di telefono, indirizzi, calendario accademico, informazioni sui parcheggi, corsi, moduli per operazioni di segreteria, una mappa del campus utilizzabile...

A sinistra: cosa trovano invece sul sito web dell'università: comunicati stampa, foto, tour virtuale, lettera del rettore...

Insomma, l'unica cosa utile (al centro) per chi consulta il sito dell'università, è il nome esatto completo dell'ateneo.

A cosa (non) servono i siti web!!

mercoledì 28 luglio 2010

Prima o poi mi verrà nostalgia...

Prima o poi mi verrà nostalgia di queste lande napoletane...!

Il sole mi fa l'occhiolino

Che lavoro fai?

- Sfrutto sinergie
- Monetizzo gli sfruttamenti di sinergie
- Avvio strategie di monetizzazione di sinergie

Morale: mai chiedere ad un Marketing Executive che lavoro fa per vivere!!

Alla faccia della privacy

clipped from www.wordstream.com
Google privacy infographic
Clicca su wordstream qui sopra per un quadretto riassuntivo della privacy; principalmente Facebook e Google Streetview, ma in realtà la quantità di informazioni personali sparse in rete "alla faccia della privacy" è assai più grande.

Faccio un esempio: cercando nome-cognome di qualche amico trovo milioni di risultati inutili. Cercando nome-cognome-data di nascita, trovo le sue posizioni in graduatoria insegnanti, il suo codice fiscale, spesso il suo indirizzo di casa...!

p.s.: anche questo blog contribuisce a rovinarmi la privacy. Ora tutti sanno che secondo me Apple è una ciofeca e che secondo me il più gustoso mezzo di locomozione è il Piaggio MP3 LT.

lunedì 26 luglio 2010

Stranissimi tasti per telegrafia

clipped from sites.google.com
Sul sito di OH6D c'è tutto un elenco di "tasti" per telegrafia (trasmissione in codice Morse).

Nelle foto qui sopra ho scelto:
- CW key tagliaunghie
- CW key del ferma-sveglia
- CW key del disco rotante del telefono bigrigio
- CW key del tasto di fuoco del joystick
- CW key con sensori di pressione da "installarsi" nel proprio piede, in modo che non sia visibile dall'esterno.

Altri che trovo lì sopra:
- CW key a segnali di fumo
- CW key inglobato in una cravatta a pallini
- CW key sullo spazzolino da denti
- CW key sul movimento della sedia a dondolo...

Clicca qui per il resto.

Un figlio vale meno di una automobile

Un figlio vale meno di un’auto?

Lo Stato stanzia un fondo per i nuovi nati: una bufala. Il prestito c’è, ma è da restituire in 60 rate con un Taeg al 5,97%!

sembra una buona idea quella di erogare un Fondo, seppur modesto fino a 5.000 euro, per affrontare i primi disagi economici. Curiosa vado a vedere di cosa si tratta su www.fondonuovinati.it. è una bufala, non credo ai miei occhi. Il prestito c’è davvero, restituibile in 60 rate con TAEG al 5,97%! Ora mi chiedo: ma la nascita di un figlio, un nuovo italiano (razza tra l’altro in via di estinzione) vale meno dell’acquisto di un’auto nuova?
Il "fondo nuovi nati"... va restituito in sessanta comode rate.

Alla faccia del bicarbonato!!

Solo nell'epoca fascista quel "fondo" era a fondo perduto. Oggi l'aver figli è un lusso.

Dipendenza da Facebook? no problem...

clipped from www.artefatti.it
http://www.artefatti.it/img/20080918_artefatti.jpg

domenica 25 luglio 2010

Bologna trent'anni dopo

Nella sala d'attesa della stazione di Bologna c'è questa lapide per la strage di trent'anni fa, tristemente famosa oltre che per le vittime, anche per i depistaggi, per il curioso fatto che i condannati come esecutori materiali continuano a dichiararsi innocenti, per l'incertezza sui veri mandanti, e per essere stata il bis della strage di Ustica (che avvenne poco più di un mese prima), avvolta in misteri e interrogativi anche quella.

"Cospré kudasai!"

Stazione di Bologna, pochi minuti fa. L'anziana signora chiede alle tre pischelle se c'è una festa in maschera. "Ma no, è cosplay!" La signora sorride basita: "cos-ché?"

Le tre pischelle cercano di spiegarglielo (non si sa con quanto successo).

Non ho scattato foto perché altrimenti blogspot mi censurerebbe il blog. Comunque i pochi miseri straccetti che avevano addosso non rendevano neanche lontanamente giustizia ai personaggi che tentavano di impersonare: perfino un esperto quale il sottoscritto faticava a riconoscerle. :)

Come avevo già detto ( http://bit.ly/98hJ6X ), il cosplay è una ciofeca pazzesca!

Hmm... Calzone ai 4 formaggi

Mi sono appena sbafato un delizioso calzone ai quattro formaggi da Il bello della Pizza (a Bologna, via Casarini 3: http://bit.ly/9EJqhm ). Prezzi modici. Forno a legna. Accettano buoni pasto. E il calzone era proprio gustoso!

Il buongiorno si vede dal mattino

Pranzetto vietnamita

Slurp!!!

Xploder: 18250 punti

Sfondato solennemente il record su Xploder (seconda finestra)!