venerdì 4 dicembre 2009

Come funziona la TV monnezza

una televisione privata campa di raccolta pubblicitaria. Piu’ persone guardano un determinato programma, piu’ la pubblicita’ inserita dentro lo stesso programma vale. E piu’ spazi di valore crei, piu’ soldi ti porti a casa. In altre parole, fatti cento i minuti totali a disposizione, se lo spazio vale un doblone ti porti a casa cento dobloni, se lo spazio vale dieci i dobloni diventano mille. E non si scappa da questa regola, e’ cosi’ e basta, perche’ i minuti cento sono e cento restano (grazie a Dio!).

Quindi, qual e’ l’unico sforzo che una televisione commerciale deve fare? Deve rendere costosi, e al tempo stesso appetibili, gli spazi pubblicitari! E’ inutile farsi pippe mentali, perche’ una TV commerciale se ne fotte di fare informazione, deve solo acchiappare piu share possibile per fare soldi. Niente share = niente soldi = fine delle trasmissioni = tutti a casa = Berlusconi al verde = Bersani al settimo cielo.

Un altro gustoso articolo da TuttoQua.

Cliccate sul clipped per leggerlo tutto (specialmente Massimo e Mariano!!)

Nessun commento:

Posta un commento