giovedì 14 luglio 2016

Anniversario

Trentadue anni fa, il 14 luglio 1984 alle ore 11:32 qui fu acquistato il leggendario Sinclair ZX Spectrum.


Caratteristiche:

  • processore: Z80A a 0,0035 GHz
  • memoria RAM inclusa memoria video: 0,000048 Gb
  • velocità di load/save: 0,0000015 Gb/sec

Costi:

  • Zx Spectrum 48k: lire 390.000
  • Manualistica in italiano: omaggio (sarebbe costata lire 20.000)
  • registratore: lire 100.000
  • totale: lire 490.000 - mezza milionata!! (253,06€)

Qualche giorno dopo un amico radioamatore ci omaggiava di una musicassetta contenente i giochi Atic Atac, Manic Miner e altri 4 di cui non ricordo più nulla.

Primo software scritto nell'estate 1984: videogame Corsa di Formula 1 a ostacoli.

Destino finale: luglio 1987, tre anni dopo, si sfasciò per inserimento di espansione a computer acceso.

5 commenti:

  1. Il mio funziona ancora, provato qualche mese fa dopo aver tolto il sintonizzatore per collegarlo al monitor con l'S-Viedeo. Mitico ZX Spectrum!!! Mi stò ancora scompisciando dopo aver letto il tuo racconto vs Commodore 64

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh anche io ;) Attendiamo tue notizie carissimo!!!

      Elimina
  2. Ciao Spectromane!!!

    La Commodore veramente fece il lavaggio del cervello agli italiani negli anni 80!!!!

    Tutto vero quello che hai scritto, e comunque il QL per quanto riguarda i 16 bit fu davvero il precursore ed anche lui ebbe i suoi meriti.

    Ti lascio anche il nostro sito del preservamento QL italiano:

    https://sinclairql.wordpress.com

    Ci farebbe piacere ti iscrivessi anche nella lista Spectrum:

    https://www.freelists.org/archive/zxspectrum/

    Fatti sentire!!!

    RispondiElimina
  3. Dimenticavo di aggiungere che nel periodo 1986-1987 mi prestarono un portentoso Sinclair QL con floppy drive Teac 5.25" da 720k (arrrgh, l'interfaccia si guastò subito), col quale nel 1986 scrissi il mio primo programma in C col compilatore Metacomco (quello che abbisognava di una ROM per compilare).

    Erano tempi in cui gli uomini erano uomini, e #includevano "stdio_h" perché il QDOS non supportava il punto nei filename.

    RispondiElimina
  4. Eh sì, ho TUTTO ;) Mi lasci un tuo riferimento? Dal mjo sito può mandarmi una mail ;)

    RispondiElimina